Calcio

Serie A. Rinascita giallorossonera

calcio spalletti mihajlovicAd Empoli la Roma vince la sua sesta gara di seguito e scavalca momentaneamente la Fiorentina. Il Milan batte il Torino e inanella il nono risultato utile consecutivo.

Roma, 27 febbraio – Sesta vittoria consecutiva per la Roma, che passa per 3-1 ad Empoli con la doppietta di El Shaarawy (splendida la prima rete) e il gol di Pjanic. Inutile il momentaneo 1-1 dei toscani, arrivato per una sfortunata autorete di Zukanovic. In casa di una delle più belle sorprese del campionato si è vista un’ora di grande Roma, messa in campo con gli uomini giusti e una tattica perfetta da Spalletti, che anche nei cambi non ha sbagliato nulla. Ottima la Roma che sta plasmando, rendendola capace di giocare con più moduli (ad esempio con o senza Dzeko, oggi in panchina insieme a Totti e poi entrato nel finale) a seconda dell’avversario che ha davanti. La rinascita giallorossa è tutto merito dell’allenatore. Troppo diversa e più forte questa Roma da quella ultima di Garcia. A memoria non ricordiamo un cambiamento totale (in meglio) così evidente di una squadra dopo il cambio di allenatore. Segno che prima qualcosa non andava proprio più.

Ed ora la Roma è a cinque punti dalla Juve capolista (che giocherà domani sera contro l’Inter) e a quattro dal Napoli, secondo. Intanto ha superato la Fiorentina, impegnata lunedì sera in casa contro il Napoli. Uno scontro diretto che va solo a vantaggio dei giallorossi.

Nell’altro anticipo il Milan ha vinto 1-0 nel diluvio di San Siro contro il Torino. Decisivo il gol di Antonelli, che lascia i rossoneri in corsa per il terzo posto, con tanto di possibile sorpasso all’Inter, ora ad un solo punto di distanza.

Eh sì, a Juventus-Inter di domani sera guarderanno proprio tutti con grande interesse.

Back to top button