Calcio

Serie A, 21ma giornata 2018 – Conferme per Napoli e Lazio, pari e patta tra Inter e Roma

calcio Vecino inter roma 18Roma, 21 gennaio 2018 – Riprende la serie A dopo l’insolita sosta di gennaio ed il Napoli ribadisce il comando del campionato battendo l’Atalanta in trasferta per 0-1, rete di Mertens, mettendosi alle spalle un ostacolo di tutto rispetto.
I partenopei non hanno prodotto tesori di gioco, rispetto ad altre occasioni, ma come spesso è capitato quest’anno, sono stati concreti e solidi rischiando poco nei confronti dei nerazzurri di Gasperini al contempo non brillanti come prima della sosta.
 
Nel primo pomeriggio roboante vittoria della Lazio contro il Chievo all’Olimpico per 5-1, Milinkovic (2), Luis Alberto, Bastos, Nani, Pucciarelli, in una gara che non è stata così facile come sembra. I clivensi hanno mollato a metà ripresa dopo il 3-1 ed aver provato ad inizio secondo tempo a chiudere la Lazio nella propria metà campo; forse l’atteggiamento degli uomini di Inzaghi è stato voluto dal momento che stavano giocando senza Immobile, uscito a metà primo tempo per un problema muscolare, con Anderson finto centravanti nel tentativo di far uscire gli avversari per poi infilarli con la maggiore velocità.
 
Alle 18 colpo gobbo del Milan fuori casa a Cagliari per 1-2, Barella, Kessie (2), alla seconda vittoria consecutiva. Discreta la prova dei rossoneri più pronti dal punto di vista fisico e più in fiducia con la risalita in classifica rispetto a Torino, Atalanta e Fiorentina.
 
In serata vibrante partita al Meazza tra Inter e Roma, 1-1 con goals di El Shaarawy e Vecino, con i giallorossi raggiunti al 87′ dopo una pressione sempre più insistente esercitata dai padroni di casa nella seconda parte della ripresa. L’incontro non è stato granchè dal punto di vista tecnico con la Roma che finchè ha retto atleticamente ha dato la sensazione di essere più squadra, con un’ottima pressione sull’inizio della manovra nerazzurra. Alisson è stato ottimo protagonista ma le iniziative dei nerazzurri sono sembrate più merito dei singoli che non per sviluppo della manovra. Buona la prova di Strootman come centrale di centrocampo, opaco il rendimento di Nainggolan mentre per l’Inter il migliore, a nostro giudizio, è stato Joao Cancelo.
 
Gli altri risultati hanno visto la vittoria del Bologna sul Benevento per 3-0, Destro, De Maio, Dzemaili, della Sampdoria sulla Fiorentina per 3-1, Quagliarella (3), Sanchez, i pareggi per 1-1 del Sassuolo col Torino, Obi e Berardi, dell’Udinese con la Spal, Samir e Floccari, e la netta vittoria del Crotone a Verona per 0-3, Barberis, Stoian e Ricci.
 
Domani sera l’ultima gara della seconda di ritorno sarà tra la Juventus ed il Genoa, mentre mercoledì avremo il completamento dei due recuperi relativi alle romane, che si trascinano da settembre per i giallorossi e dai primi di novembre per i biancocelesti, con la classifica generale che avrà il suo assestamento definitivo.
 
Classifica dopo la 21° giornata:
Napoli, 54; Juventus, 50; Lazio e Inter, 43; Roma, 40; Sampdoria,33; Milan, 31; Atalanta, 30; Udinese e Torino, 29; Fiorentina, 28; Bologna, 27; Chievo e Sassuolo, 22; Genoa, 21; Cagliari, 20; Crotone, 18; Spal, 16; Verona, 13; Benevento,7.
 
Sampdoria, Roma, Lazio ed Udinese una partita in meno.
Back to top button