Calcio

Serie A, 16a giornata 2017 – Lazio matata, ma la VAR?

Calcio torino lazio 17.jpgRoma, 11 dicembre 2017 – Tantissimi anni fa nella famosa trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto” ci fu la celeberrima battuta “clamoroso al Cibali” per significare un eccezionalità nella vittoria del Catania sull’Inter del mago Herrera. Stasera all’Olimpico abbiamo assistito a qualcosa di incredibile, per un un mancato rigore non concesso alla Lazio nel finale di primo tempo, di contro una giusta espulsione di Immobile protagonista di un gesto idiota.
La Lazio è caduta contro un ottimo Torino per 1-3, reti di Berenguer, Rincon, Edera e Luis Alberto, e al di là della gara contingente il dato che emerge, quasi alla fine del girone di andata, è che i biancocelesti si trovano meglio nelle partite in trasferta se pensiamo che le tre sconfitte fin qui patite sono tutte subite a Roma, derby compreso.
Rimanendo all’aspetto tecnico forse possiamo imputare ad Inzaghi, nella ripresa con la Lazio in svantaggio, un po’ troppa precipitazione nel proporre i cambi, sbilanciando la squadra nel tentativo di rimontare e di dare un messaggio ai propri ragazzi di non sottomissione,  alla luce della sconcertante decisione arbitrale del finale di primo tempo; rimane un’ottima prestazione da parte dei granata che avevano messo in difficoltà la Lazio nei primi quarantacinque minuti, trovando poi tre reti di fattura tecnica eccellente nella ripresa.
Per la Lazio adesso bisognerà ripartire senza vittimismi, con la consapevolezza che quello che finora è stato fatto non è frutto del caso.
Domani ultima gara di questo infinito spezzatino, ci sarà alle 19 Genoa-Atalanta.
Classifica dopo la 16° giornata:
Inter,40; Napoli,39; Juventus,38; Roma,35; Lazio,32; Sampdoria,27; Milan, 24; Torino, 23; Fiorentina, 22; Bologna e Chievo, 21; Atalanta,20; Udinese, 18; Cagliari,17; Sassuolo, 14; Genoa, 13; Crotone,12; Spal,11; Verona, 10; Benevento,1.
Sampdoria, Roma, Lazio ed Udinese una partita in meno.
Tags
Back to top button
Close