Calcio

15° di serie A: Lazio Superstar, incenerita la Juventus.

Negli anticipi bene le romane, Juve e Napoli no.

Roma, 7 dicembre 2019. Anticipi di grande spessore per la 15° di serie A con lo scontro incrociato tra le prime quattro della graduatoria più le gare di Atalanta e Napoli in ottica Champions.

Il posticipo serale ha visto una partita scoppiettante all’Olimpico con la Lazio che ha infranto l’imbattibilità della corazzata Juventus per 3-1, reti di Ronaldo, Luis Felipe, Milinkovic e Caicedo. I bianconeri hanno iniziato meglio la contesa, con più personalità, e la piccola fortuna da parte laziale è stata raggiungere il pari alla fine del primo tempo e di conseguenza l’inizio della ripresa ha presentato i padroni di casa più determinati, più convinti delle loro possibilità.

Sugli scudi ancora una volta Luis Alberto, autore dei due assist dei primi due goals biancocelesti, e Milinkovic, protagonista di una rete da far vedere ai ragazzi delle scuole calcio. La Juventus ha pagato oltre misura l’uscita per infortunio di Bentancur, il migliore dei suoi fin quando è stato in campo. La Lazio torna al successo in casa contro la Juventus, in campionato, dopo ben sedici anni.

Nel primo anticipo del venerdì sera incontro deludente tra Inter e Roma nello 0-0 maturato più per demeriti nerazzurri che giallorossi. E’ vero che la capolista aveva assenze pesanti, specialmente a centrocampo, ma anche la Roma non scherzava perchè oltre al febbricitante Dzeko c’è stato anche il forfait del portiere Pau Lopez, sostituito da Mirante, oltre naturalmente ai lungodegenti Cristante e Zappacosta. La squadra di Fonseca ha controllato la gara rischiando solo una volta su giocata di Vecino e grande intervento di Mirante con un paio di errori in ripartenza non sfruttati dai nerazzurri. Buona e di sostanza la prova di Diawara e Veretout per i giallorossi, oltre a Smalling che ha praticamente annullato Lukaku.

Gran bella partita alle ore 15 tra Atalanta e Verona con vittoria nel recupero degli orobici per 3-2. Tanta intensità, una gara all’inglese, con squadre speculari per la filosofia dei due tecnici che nel passato hanno lavorato insieme nel Genoa con Gasperini allenatore e Juric calciatore.

Alle ore 18 pareggio alla Dacia Arena tra Udinese e Napoli per 1-1, con i partenopei che non escono dalla crisi per una prestazione che allo sconcertante primo tempo ha fatto seguito una buona reazione nella ripresa, il tutto con l’Udinese che ha retto bene e conquistato meritatamente il pari.

Domani il completamento della 15° con un interessante Bologna-Milan in serata.

 

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close