Calcio

Serie A – 14a giornata 2017 – Allungo Inter, grande Bologna

calcio Inter cagliari 17Roma, 25 novembre 2017 – Abbiamo sintetizzato nel titolo le prestazioni di Inter e Bologna, ma dobbiamo estendere il commento positivo anche a Chievo e Verona vincitrici anch’esse nei quattro anticipi della 14° di campionato.
Nel primo pomeriggio colpo grosso del Bologna di Donadoni contro la Sampdoria, 3-0 con reti di Verdi, Mbaye e Okwonkwo, che aveva ancora le luci della ribalta accese dopo la grande prestazione della scorsa domenica contro la Juve. Partenza sprint per i rossoblù che annullano le fonti di gioco doriane colpendo di rimessa, in special modo col terzo goal realizzato in dieci uomini per una discutibile espulsione di Torosidis. Samp double-face tra casa e trasferta, comunque al sesto posto in piena corsa europea.
Alle ore 18 sugli scudi la città di Verona con la vittoria in casa, in rimonta, del Chievo sulla Spal per 2-1, goals di Cesar (aut.) ed Inglese (2), ed in trasferta a Sassuolo del Verona per 0-2, Zuculini e Verde.
Squadra solida il Chievo che insieme al Bologna a 20 punti può anche guardare all’Europa, mentre in chiave salvezza il Verona recupera mettendo in grande imbarazzo il Sassuolo del derelitto Berardi, un ex grande promessa che sta sfiorendo colpevolmente senza un valido motivo.
L’ultima di giornata ha certificato il buon momento dell’Inter che sbanca Cagliari per 1-3, Icardi (2), Brozovic e Pavoletti, e momentaneamente sale al primo posto in classifica.
I nerazzurri stanno sempre più acquisendo quella mentalità, quella sicurezza, che in altri campionati sfioriva troppo presto, merito indubbiamente del tecnico Spalletti e di un gruppo di giocatori che stanno sfruttando mirabilmente il fatto di non sprecare le energie per le coppe europee.
Domani di scena il resto della compagnia con gare intriganti come Milan-Torino, Udinese-Napoli, Genoa-Roma e Lazio-Fiorentina, mentre scontato sembra essere il risultato di Juventus-Crotone. 
L‘ultima appendice lunedì sera tra Atalanta e Benevento. 
Tags
Close