Calcio

Serie A, 1° giornata 2017 – Guizzo Roma, squilli delle milanesi

calcio montella milanRoma, 20 agosto 2017 – Si completa la prima giornata della serie A in questo anomalo inizio di metà agosto ed in pieno “spezzatino” ormai votato al potere delle televisioni.
Dopo i due anticipi di ieri, sette le gare disputate in serata con la sola eccezione di Atalanta-Roma alle ore 18.
I giallorossi sbancano il campo degli orobici, 0-1 rete di Kolarov, giocando una partita concreta rischiando grosso solo nel finale per un clamoroso palo di Ilicic a meno di mezzo metro dalla porta difesa da Alisson.
Ancora molto il lavoro da svolgere per Di Francesco che però ha superato un ostacolo duro alla prima, dopo un paio di esibizioni estive di basso profilo con un mercato da completare in un ambiente estremamente volubile ( eufemismo ).
Sull’altra sponda del Tevere pareggio a reti bianche della Lazio, 0-0 con la Spal all’Olimpico, che non ha ripetuto la prova della Supercoppa di domenica scorsa contro la Juve, complici anche i neo-promossi ferraresi che si sono presentati dopo ben 49 anni in serie A senza timori reverenziali, con buona organizzazione e personalità.
Da parte biancoceleste, al di là dei facili entusiasmi dei cantori della stampa romana, la sensazione che quest’anno sarà molto dura contro squadre che si chiudono che non propongono gioco; è apparsa un po’ troppo prevedibile e lenta la manovra guarda caso senza quegli elementi in grado di spaccare la gara, come Keita, ormai perduto, ed Anderson in attesa di rientrare dopo i guai muscolari di questi tempi.
Vedremo nei prossimi dieci giorni con la chiusura del mercato.
Il resto della giornata ha visto il perentorio ritorno delle milanesi che dopo un’estate di grandi attese e rigurgiti di entusiasmo hanno dato un chiaro segnale alle tre regine degli ultimi due tornei e quindi la curiosità sarà quella di verificare, gia da dalla prossima giornata con Roma-Inter, la bontà di questi due ruggiti.
In conclusione di giornata vittorie di Sampdoria in casa e Chievo in trasferta, mentre pareggiano Bologna e Torino e Sassuolo e Genoa.
Back to top button