Sport

Lutto nello sport. Enzo Rossi, addio Dumbo dell’atletica

Era stato Direttore Tecnico sportivo.

Roma, 25 novembre 2020 – Lo sport ha perso stamani Enzo Rossi, protagonista assoluto dei grandi momenti di gloria vissuta dall’Atletica Leggera nella seconda parte del secolo scorso.

Il prof. Rossi si è spento stamani, a 87 anni, in una struttura di Bracciano fra le braccia di sua moglie Grazia e dei figli Valentina, Luca e Stefano.

Prima come atleta, poi come allenatore, quindi per 13 anni (1975-88) quale Direttore Tecnico del settore maschile.

Il suo periodo è stato quello di Mennea, Simeoni, Fiasconaro, Ottoz, Frinolli , della Maratona (Bordin) della Marcia (Da Milano) del mezzofondo Cova, Panetta e Stefano Mei, attuale candidato alla Presidenza della Fidal. E innumerevoli campioni che il mondo ci invidia.

Braccio destro tecnico-organizzativo del Presidentissimo Primo Nebiolo, negli anni 90, la sua competente passione mi aveva fatto compagnia nelle telecronache di Atletica alle Olimpiadi, ai Mondiali, ovunque ci portassero l’Eurovisione e Telemontecarlo

Nel quartiere Salario, attorno a Piazza Volsinio, dove aveva iniziato la propria attività sportiva – prima come promettente calciatore, poi come ostacolista affermato – Enzo Rossi era conosciuto come “Il Dumbo – l’Elefante Volante” di Disney, per vie delle orecchie a sventola.

Ciao Dumbo! RIP

Alle condoglianze si unisce tutta la redazione di www.attualita.it

Giacomo Mazzocchi

Giacomo Mazzocchi, giornalista professionista, è stato capo redattore di TuttoSport, capo della redazione sportiva di Telemontecarlo, direttore della comunicazione della Federazione Mondiale di Atletica Leggera e direttore della comunicazione della Federazione Italiana Rugby. Vanta una vasta esperienza suddivisa fra giornalismo scritto e video con direzione e gestione di giornali, pubblicazioni, redazioni televisive, telecronache, conduzioni e partecipazione televisive. Cura l'organizzazione e produzione tv di eventi e uffici stampa
Back to top button