Football Americano

Football Americano – Inizia l’avventura europea dell’Italia under 19 – FOTO

football americano azzurri under 19Domenica a Torino la sfida contro la Spagna  

Torino, 11 aprile – Inizia l’avventura europea della Nazionale Under 19.
Dopo il test di sabato scorso a Milano contro la selezione americana “USA AFW Elite”, molto utile sia perché il confronto con avversari più forti lo è sempre, sia per rodare al meglio la squadra (che ha avuto pochi allenamenti a disposizione per provare schemi cui non era abituata, dato che gli atleti sono abituati a giocare a 9 e non a 11), è arrivato l’appuntamento che conta. Domenica a Torino (stadio Primo Nebiolo, inizio ore 13.30) gli azzurrini affronteranno i pari età spagnoli.
L’obiettivo è vincere per poter accedere al torneo di qualificazione per i campionati europei di categoria e quindi per poter tornare a giocarsi quell’opportunità sfuggita nel settembre del 2012 a Ostia.
Naturalmente rispetto ad allora è una Nazionale completamente diversa, com’è logico che sia per una qualsiasi rappresentativa giovanile dopo quasi tre anni, ed è cambiato anche il coach. Paolo Borchini, tecnico plurititolato con i Panthers Parma, che ha raccolto l’eredità di Gianluca Leone e riporta la sua Nazionale proprio a Torino, dove 2 anni fa (era il 13 aprile 2013) esordì alla guida dell’Italia Under 19 che disputò il “Global Bowl” contro la selezione americana denominata “Stars&Stripes”.
Per l’Italia l’appuntamento di domenica è sia un momento di verifica perché arriva dopo una serie di raduni e il già citato test con gli americani, sia un passo importante di un percorso di crescita che andrà avanti a prescindere dai risultati.  
“Siamo consci dell’importanza della partita – dichiara coach Borchini – e quindi ho fiducia che scenderemo in campo con l’atteggiamento giusto. Contro gli americani abbiamo pagato dazio per il fatto che molti dei nostri giocatori non sono abituati a giocare a 11, abbiamo analizzato gli errori commessi e lavorato per evitarli. Di sicuro questa non è una gara persa in partenza, come quella di sabato scorso, anzi, è una gara da vincere. Purtroppo Petrolati si è infortunato a un dito e non sarà disponibile, ma in compenso avremo qualche giocatore in più che a Milano non c’era. In linea di massima, comunque, il roster non subirà grandi variazioni”.  
Questo il commento del coach della Spagna Marcos Guirles: “Per noi non è solo una partita. E’ il nostro primo passo, la prima tappa di un nuovo programma che vogliamo portare avanti per iniziare a fare le cose in modo diverso, che ovviamente speriamo sia quello giusto. Il nostro cammino comporterà fatica, costanza, duro lavoro e atteggiamento giusto. Vogliamo far crescere il football americano nel nostro paese, non cerchiamo necessariamente risultati e vittorie. Vogliamo impostare le cose nel modo corretto”.  
Da domenica alle 13.30 però la parola passa al campo.
La partita sarà visibile in diretta streaming a questo link: http://livestream.com/accounts/12961127/events/3949154  
{youtube} UqQWy7F_rHw{/youtube}
Tags
Close