Sport

Basket. La bella storia del Sassari campione d’Italia

basket sassari 2015Lo scudetto del Sassari nella pallacanestro come quello del Cagliari del ’70 nel calcio. Addirittura profetizzato da Gigi Riva.

Roma, 27 giugno – Il Sassari ha vinto lo scudetto del basket battendo Reggio Emilia nella gara 7 della finale. Un’impresa che ricorda in tutto e per tutto quella del Cagliari del 1970 nel calcio e non solo perché si tratta di due squadre di quella splendida isola che tutti ci invidiano che è la Sardegna. 

In entrambi i casi, infatti, stiamo parlando di due realtà cresciute e costruite con competenza e abnegazione dai dirigenti delle rispettive società, tanto che come quel Cagliari seppe issarsi pian piano ai vertici della Serie A, fino a vincerla nel ’70, questo Sassari, con lo scudetto, ha suggellato un cammino che era cominciato con la conquista della Coppa Italia e proseguito con quella della Supercoppa.

Un’impresa impensabile solo fino a due anni fa e che, per questo, entra di diritto nel novero di quelle più belle e storiche del nostro sport.

“Impensabile”, abbiamo scritto, ma non per tutti, visto che, come ricorda la Gazzetta dello Sport, Gigi Riva, monumento del Cagliari del ’70, aveva profetizzato la conquista del titolo italiano da parte dei ragazzi del Sassari già nel 2014, dopo la conquista della Coppa Italia. “Mi ricordano il mio Cagliari – disse allora Riva – hanno toccato per la prima volta il vertice e d’ora in avanti gli avversari li rispetteranno e avranno sempre più paura di loro. Anche a noi i tifosi avversari più ignoranti gridavano “pecorai”, “banditi”. Vedrete che succederà come a noi nel 1970”.

Detto, fatto! E l’impresa è già storia e meritava di essere sottolineata.

Perché uno scudetto che arriva in Sardegna, per quanto amiamo questa terra così bella, ma economicamente sempre in difficoltà, fa sempre piacere a tutti.

Guarda anche
Close
Back to top button