Medicina

Per allontanare la stanchezza e mantenere la linea, si passa dalle nocciole al salmone

noccioleRoma, 25 marzo (ansa) – Mangiare e ritrovare energia facendo al tempo stesso attenzione alla linea? È possibile, evitando cioccolata, bibite frizzanti o energy drink e ricorrendo invece a 10 cibi sani e che aumentano i nostri livelli di energia in maniera naturale, aiutandoci a scacciare la stanchezza.

Ad elencarli, in un articolo online sul Daily Mail, l’esperta di nutrizione Lee Holmes.

Si parte dalle nocciole, che se mangiate crude e senza sale danno all’organismo un importante impulso di energia e sono ricche di sostanze nutrienti.

Poi c’è lo yogurt, ricco di probiotici, che aiutano una corretta digestione dando all’organismo la possibilità di prendere il meglio dal cibo e combattere così la stanchezza.

Terzo il salmone, ricco di proteine, vitamina B6, niacina e riboflavina, che aiutano a convertire il cibo in energia, dando una sveglia ‘sana’ all’organismo.

Poi ci sono i funghi, che forniscono un’importante dose di ferro, essenziale per il trasporto di ossigeno nel sangue. Senza un apporto di ossigeno efficiente ai nostri organi principali, possiamo sentirci stanchi e letargici.

Nella top ten anche gli spinaci, con un contenuto alto di ferro, magnesio e potassio. Il magnesio in coppia con il potassio permette la digestione efficace nello stomaco e la regolazione della funzione dei nervi e dei muscoli. Poi, semi di zucca e girasole, ricchi di magnesio, le patate dolci, con ferro, potassio, magnesio, vitamina C e vitamina D, che contribuiscono ad aumentare i livelli di energia, l’acqua, che aiuta a portare sostanze nutritive e ossigeno alle cellule, i prodotti stagionali che offrono il massimo delle loro proprietà e le uova, che dopo l’esercizio aiutano i muscoli a recuperare.

Tags
Close