Medicina

Contagio Coronavirus: Aggiornamento del 22.04.2020

Aumentano di 3.370 i contagi da coronavirus, 2.934 i guariti, 437 i decessi -97 di ieri

Contagio Coronavirus Covid-19: i dati delle ultime 24 ore.

Coronavirus dai dati forniti dal Dipartimento della Protezione Civile, aumentano di 3.370 i contagi da coronavirus, 2.934 i guariti, 437 i decessi -97 di ieri.

Contagio Coronavirus – Questi i dati ufficiali forniti alle ore 18:00 del 22.04.2020 con il bollettino ufficiale comunicato dal Dipartimento di Protezione Civile sulla situazione della diffusione e del contagio coronavirus in Italia.

Il totale delle persone risultate colpite dal contagio da Coronavirus, è di 187.327, + 3.370 con un ulteriore incremento di 641 persone (ieri erano 183.957, + 2.729).

I contagiati dal coronavirus in cura sono 107.699, – 10 (ieri 107.709, – 528 ), di cui in terapie intensive 2.384, -87 (ieri 2.471, -102, in diminuzione costante da 16 giorni), ricoverati con sintomi 23.805, – 329 (ieri erano 24.134,- 772); in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi 81.510, +406 (ieri erano 81.104,+346)

Le persone guarite dal contagio coronavirus, in totale sono 54.543, +2.943 (ieri 51.600, + 2.723 )

I morti per il contagio coronavirus sono in totale 25.085, +437 quindi -97 di ieri (24.648,+ 534), dati questi ultimi da confermare quando l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso)

Come avevamo detto, dai dati forniti dalla Protezione Civile, non è precisato se nel numero dei morti comunicati, sono compresi eventuali decessi di ricoverati in terapia intensiva, che farebbe calare il numero dei ricoverati, risultando quindi… una vittoria sulla malattia!

CORONAVIRUS, COVID-19Virus Isolato anche nella lacrimazione. Fase due: Ipotesi come la raccolta delle certificazioni!

Coronavirus SarsCov2 – Si apre un nuovo fronte dagli occhi? I ricercatori dell’Ospedale romano Spallanzani, partendo da un tampone oculare, sono riusciti a isolare il virus, dimostrando che “è in grado di replicarsi anche nelle congiuntive” e che “gli occhi possono essere una delle porte di ingresso del virus nell’organismo, ma anche una potenziale fonte di contagio
Lo studio è stato pubblicato su Annals of Internal Medicine .

Coronavirus fase due: Il presidente Giuseppe Conte, in mattinata si è incontrato con Vittorio Colao, nominato a capo del Gruppo di esperti per la “Fase 2″, la ricostruzione economica del Paese.
Probabilmente il governo stesso, nel suo insieme, riconosce la propria incapacità a farlo in prima persona, nonostante sia lautamente pagato per questo, e quindi necessità di altri consulenti che si avvalgono a loro volta di altri esperti…
Dopo l’incontro di stamattina, ne seguiranno altri. Si parla di varie ipotesi, ma mentre continuano i morti, la segregazione delle persone sane, gli ormai dichiarati fallimenti di molte piccole attività ancora chiuse, noi parliamo di fatti reali e non ipotesi prive poi di qualsiasi fondamento. Quasi come le autocertificazioni, modificate quasi con frequenza quotidiana.
D’altronde, stiamo vivendo in un momento dove le uniche cose certe che abbiamo potuto constatare, sono le nomine politiche (tradotto: poltrone!) e di consulenti a non finire.
Attendiamo, noi comuni mortali, di conoscere il contenuto di nuovi decreti ufficiali del presidente del consiglio Conte e non ci sentiamo di diffondere solo voci di corridoio.

Coronavirus aggiornamento, Covid-19 aggiornamento, sarsCov2, Dipartimento della Protezione Civile, Giuseppe Conte, Salvatore Veltri

Back to top button