Medicina

Contagio Coronavirus: Aggiornamento del 17.05.2020. Fase due: da domani… – Calano ancora i nuovi casi e scendono ancora i decessi: 145

Migliora sempre più la situazione

Contagio Coronavirus Covid-19: i dati delle ultime 24 ore.

Coronavirus dai dati forniti dal Dipartimento della Protezione Civile Fase due: da domani… – Calano ancora i nuovi casi e scendono ancora i decessi: 145.

Contagio Coronavirus – Questi i dati ufficiali forniti alle ore 18:00 del 17.05.2020 con il bollettino ufficiale comunicato dal Dipartimento di Protezione Civile sulla situazione della diffusione e del contagio coronavirus in Italia.

Il totale delle persone risultate colpite dal contagio da Coronavirus, è di 225.435, + 675 nuovi casi, quindi -200 di ieri (224.760, + 875 )

I contagiati dal coronavirus in cura sono 68.351, -1.836 (ieri 70.187,- 1.883 ), di cui in terapie intensive 762, – 13 (ieri 775, – 33, in diminuzione costante da 43 giorni), ricoverati con sintomi 10.311,- 89 (ieri erano 10.400,- 392); in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi 57.278 , -1734 (ieri erano 59.012, -1.458)

Le persone dimesse e guarite dal contagio coronavirus, in totale sono 125.176, + 2.366 (ieri 122.810, + 2.605)

I morti per il contagio coronavirus sono in totale 31.908,+ 145 quindi -8 di ieri (31.763,+153) dati questi ultimi da confermare quando l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso)

SPECCHIO PER UN RAPIDO RAFFRONTO DEGLI ULTIMI 10 GIORNI

Coronavirus-riepilogo-17.05.2020-grafico-di-Salvatore-Veltri
Coronavirus-riepilogo-17.05.2020-grafico-di-Salvatore-Veltri

CORONAVIRUS- COVID-19: – Fase Due. Da domani…
Da domani riaprono ristoranti, bar, pizzerie, pub, parrucchieri, estetisti, negozi, musei e le chiese per la messama sempre rispettando le rigorose linee guida come misure anti contagio. Sparisce l’autocertificazione con libertà di spostamento nella stessa regione, e libertà di incontro senza limitazioni, rispettando le mascherine e/o distanze sociali. Permane, ovviamente, il divieto di mobilità dalla propria abitazione alle persone sottoposte alla misura della quarantena per provvedimento dell’autorità sanitaria in quanto risultate positive al virus Covid-19, fino all’accertamento della guarigione o al ricovero in una struttura sanitaria.
Rimane vietato, fino al 2 giugno, lo spostamento fuori regione e all’estero, salvo per comprovavate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute ma è consentito, in ogni caso, il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Sempre con limitazioni e rispetto delle linee guida delle misure anticontagio del Coronavirus Covid-19, dal 25 maggio, riapriranno palestre e centri sportivi. Dal 15 giugno i teatri e i cinema.

Rimangono vietati gli assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura con la presenza di pubblico, si svolgono, ove ritenuto possibile, sulla base dell’andamento dei dati epidemiologici e aggiungiamo, del colore politico che ne consente l’esatta valutazione autorizzativa…

Ci fermiamo a queste date, in attesa di nuove precisazioni e modifiche

 

Back to top button