Marzo

Almanacco del 8 marzo 2015

alm buona domenica
 
AUGURI A TUTTE LE DONNE
 alm mimosa
OGGI
Domenica 08 Marzo 2015
alm mimosa
NASCE
1859 – Kenneth Grahame, scrittore britannico
1860 – Karl Max von Lichnowsky, diplomatico tedesco
1872 – Anna Held, attrice e cantante polacca
1874 – William Holland, atleta statunitense
1876: Franco Alfano, compositore
 Muore
1412 – Guy de Malesec, vescovo cattolico e cardinale francese
1441 – Margherita di Borgogna
1466: all’età di 64 anni muore  Francesco Sforza, duca di Milano
alm mimosa
ACCADDE
415 – Ad Alessandria d’Egitto Ipazia, filosofa e matematica martire
 della ragione nelle lotte tra Vescovo e Prefetto pagano, 
è assassinata da un gruppo di partigiani cristiani.
1618 – Giovanni Keplero scopre la terza legge del moto dei pianeti
 (immediatamente dopo la rigetta ma il 15 maggio 
dello stesso anno la conferma nuovamente)
1702 – Anna diventa regina di Inghilterra, Scozia e Irlanda
1782 – Massacro di Gnadenhutten: miliziani della
 Pennsylvania uccidono 93 Nativi Americani nell’Ohio-
1817 – Viene fondata la Borsa di New York
1844 – Re Oscar I sale al trono di Svezia-Norvegia
1890 – Buffalo Bill perde a Roma, a Prati di Castello, una sfida contro i butteri
1906 – Massacro del Cratere Moro: le truppe di occupazione statunitensi nelle
Filippine massacrano circa 600 uomini,  donne e bambini che
si erano rifugiati in un cratere
1910: la baronessa Raymonde de Laroche, di Parigi,
è la prima donna ad ottenere il brevetto di pilota
1911: per la prima volta alcune organizzazioni celebrano la Giornata della Donna
1917: prime dimostrazioni in Russia, porteranno alla rivoluzione d’Ottobre
(secondo il calendario Ortodosso in Russia è il 23 Febbraio)
1930: il  Mahatma Gandhi dà inizio alla sua protesta attraverso la disobbedienza civile
1945: viene ufficialmente istituita la Festa della Donna
1959: ultima apparizione comune dei fratelli  Groucho, Chico e Harpo Marx
1973: Paul e Linda McCartney multati per 100 dollari perché trovati in possesso di cannabis
1983: IBM realizza la versione due del DOS
alm mimosa
SI FESTEGGIA
Giornata Internazionale della Donna La Festa della Donna: 
La giornata internazionale della donna, il Woman’s Day o, più comunemente, 
la festa della donna ricade l’otto marzo e commemora un evento tragico
accaduto nel 1908.
La Giornata Internazionale per i diritti delle donne
e per la pace Internazionale è riconosciuta dall’ONU.
alm mimosa
LA CHIESA RICORDA 
Santi oggi
S. Giovanni di Dio
Ss. Filemone e Apollonio, S. Giuliano di Toledo, S. Provino, S. Quintilio vesc.
Onomastica
Erica – Erika
E’ la versione italiana del nome scandinavo Erik, cioè “Enrico”.
E anche il nome di una pianta che nel mondo celtico era simbolo di sacralità
e che nel linguaggio dei fiori significa “solitudine”, ma anche “fortuna”.
Onomastico: vedi Enrica
alm mimosa
PROVERBIO
Gli uomini hanno gli anni che sentono,
le donne quelli che mostrano
alm mimosa
LINGUAGGIO DEI FIORI
Il significato di – Mimosa gialla (gaggia) – è…
Io ti stimo e ti rispetto
alm mimosa
DIZIOGIORNO
Boccascèna
Sostantivo maschile (usato raramente anche al femminile).
E’ la parte del palcoscenico rivolta al pubblico.
Parte anteriore del palcoscenico, formata dalle quinte laterali,
dal palcoscenico e dalla ribalta.
Deriva da bocca + scena, letteralmente “apertura del palcoscenico”.
alm mimosa 
CURIOSITÀ
Storia:
Oggi la maggioranza dei programmatori di computer è di sesso maschile,
ma la prima vera programmatrice fu una donna: Lady Augusta Ada Lovelace,
figlia del più famoso Lord Byron.
La prima macchina “computerizzata”, chiamata “analytical machine” (macchina analitica)
fu costruita da Charles Babbage, Ada ne intuì le potenzialità nell’ambito del calcolo numerico
e “scrisse” quello che è riconosciuto come il primo software della storia. Era il 1852.
Ada muore alla giovane età di 36 anni.
Per oltre un secolo la sua attività nel campo dell’automazione viene del tutto ignorata.
Nel 1979 il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti riconosce il suo primato
assegnando il suo nome, “ADA”, ad un linguaggio di programmazione
  alm mimosa
MODI DI DIRE
Paga Pantalone
Si dice per deprecare, ma con una certa fatalistica rassegnazione,
gli sperperi del pubblico denaro da parte dello Stato e delle sue amministrazioni.
Pantalon de’ Bisognosi, è un’antica maschera veneziana della Commedia dell’arte
che rappresenta il tipo del padre di famiglia dalla scorza ruvida ma con la polpa tenera,
destinato alla fine ad allentare i cordoni della borsa.
alm mimosa 
AFORISMA DI:
George Oliver (1781–1861), nativo del Surrey in Inghilterra,
 (prete cattolico):
Come hai una reverenza filiale verso i tuoi genitori, così, come Massone, 
devi avere una venerazione patriottica per coloro che governano il tuo paese.
 Non disturbare mai la tranquillità pubblica unendoti in complotti o 
in cospirazioni contro la pace e l’ordine della nazione o contro il governo sotto 
il quale vivi e sei protetto. Un Massone deve essere un uomo pacifico
 e deve praticare in pubblico le lezioni di sottomissione,
 calma, ed obbedienza che gli sono state insegnate in Loggia. 
La distruzione dell’ordine è un peccato.
alm mimosa
Guarda anche
Close
Back to top button