Marzo

Almanacco del 18 marzo 2015

alm fiore violetto
OGGI
 Mercoledì, 18 Marzo 2015
alm fiore violetto
 NASCE
1858: Rudolf Diesel, inventore
1947: Walter Tobagi.  Figura simbolo di giornalista scomodo e vittima
 della cieca violenza degli anni di piombo, fu impegnato in prima persona 
a denunciare la barbarie del terrorismo.
MUORE
1584: all’età di 53 anni muore  Ivan IV, detto “Il Terribile”, zar di Russia
1768: all’età di 55 anni muore Lawrence Sterne, scrittore
1980: all’età di 80 anni muore Erich Fromm, psicoanalista
alm fiore violetto
 ACCADDE
 1532: la Chiesa inglese interrompe tutti i trasferimenti di denaro alla Chiesa di Roma
1848; Cinque giornate di Milano.  Al grido di «Viva l’Italia,
 viva Pio IX; a morte i tiranni!» ebbe inizio l’evento più noto della storia risorgimentale, 
che aprì la strada all’impresa unitaria.
1850: Henry Wells e William Fargo fondano la American Express
1891: realizzato il primo collegamento telefonico tra la Gran Bretagna e il Continente
1895: 200 americani di pelle nera lasciano il territorio americano alla volta della Liberia
1899: William Henry Pickering scopre Phoebe, una delle lune di Saturno
1902: Enrico Caruso è il primo cantante famoso ad incidere un disco
1920: la Grecia adotta il Calendario Gregoriano
1925: un incendio nel famoso museo delle cere  Madame Tussaud,
 di Londra, distrugge molti dei personaggi esposti nel museo
1930: Clyde Tombaugh scopre Plutone
1940: Benito Mussolini e Adolf Hitler si incontrano nei pressi del
Passo del Brennero per stipulare il patto di 
alleanza contro Inghilterra e Francia
1944 – Ultima eruzione del Vesuvio (71 anni fa): Già provate dalle violenze 
e dalle distruzioni della Seconda guerra mondiale, le popolazioni 
della provincia napoletana dovettero subire il risveglio improvviso 
del “gigante” che domina il golfo del capoluogo partenopeo: il Vesuvio!
1949: ratificato il trattato NATO (North Atlantic Treaty Organization)
alm fiore violetto
 LA CHIESA RICORDA
 Santi
S. Cirillo di Gerusalemme
S. Anselmo II di Lucca, S. Edoardo, S. Frediano, Ss. Narcisso
( Narciso ) e Felice
 Onomastica
Salvatore – Salvatrice – Sotero – Soter
Nome carissimo all’onomastica cristiana, Salvatore indica,
secondo i credenti, il ruolo della figura di Cristo per l’umanità.
In greco esisteva il nome Soter che aveva il significato di Dio della salvezza 
ed era attribuito ad Esculapio, dio della salute e della medicina.
Durante l’impero i cristiani tradussero il nome greco,
adottandone il significato, in Salvator – Salvatoris che deriva dal verbo “salvare”.
Solo nel IV secolo si cominciò a definire Cristo con questo aggettivo,
ma il nome si diffuse tra la comunità appena ebbero 
termine le persecuzioni da parte dell’impero.
Il femminile “salvatrice” è usato soprattutto nell’Italia Meridionale.
Onomastico
18 Marzo; 6 Agosto (festa del Salvatore)
alm fiore violetto
PROVERBIO
Cavoli e minestrone
mantengono benone
alm fiore violetto
AFORISMA
L’uomo moderno pensa di perdere qualcosa
del tempo quando non fa le cose in fretta.
Però non sa che farsene del tempo che guadagna, tranne ammazzarlo.
[Erich Fromm]
alm fiore violetto
DITELO CON I FIORI
Il significato di – Giunchiglia grande è…
– Sei il mio unico amore
alm fiore violetto
DIZIOGIORNO
Cenobìta
Sostantivo maschile – (pl. Cenobìti)
Monaco che fa vita comunitaria.
Per estensione chi conduce una vita ritirata e austera.
Eremita
Deriva dal tardo latino “coenobita” derivato a sua
volta da “coenobio”, “convento”.
“Cenobìtico”: che attiene al cenobìta, comportamento simile 
a quello di un cenobìta (austero, ritirato, severo).
alm fiore violetto
LATINO IN USO
Dies irae.
Il giorno dell’ira. – Sono le prime due parole di una sequenza latina
 che la Chiesa canta nell’ufficio dei defunti e nel giorno dei morti. 
Questa sequenza, una drammatica visione della fine del mondo,
 è attribuita a Tommaso da Celano, discepolo e biografo di san Francesco. 
Nel linguaggio figurato il dies irae è il momento della resa dei conti, della vendetta. 
Il Giusti intitolò Dies irae una satira per la morte dell’imperatore Francesco I d’Austria.
alm fiore violetto
AFORISMA DI:
George Oliver (1781–1861), nativo del Surrey in Inghilterra,  
(prete cattolico):
Il silenzio è l’attributo eminente della Divinità.  
Egli nasconde all’umanità i misteri segreti della sua Provvidenza
 come una lezione alle Sue creature.  Il più saggio degli uomini
 non è in grado di penetrare gli arcani dei cieli,
 né può   predire oggi cosa potrà accadere domani.
alm fiore violetto
Guarda anche
Close
Back to top button