Giugno

Almanacco del 02 giugno 2015

almanacco new 3

alman fatine parlo sento vedo
OGGI
Martedì, 02 Giugno 2015
NASCE
1491: Enrico VIII d’Inghilterra
1740: De Sade, marchese
1743: Cagliostro
1840: Thomas Hardy, poeta
MUORE
1882:  all’età di 74 anni Giuseppe Garibaldi
 
1943: all’età di 50 anni Leslie Howard , attore. Il suo aereo viene abbattuto dai nazisti
 
1981: Rino Gaetano – A Roma, all’alba ed all’età di 31 anni muore
in un incidente stradale su via Nomentana, il cantautore Rino Gaetano.
Dopo lo schianto il cantante, ancora vivo, viene soccorso da un’ambulanza,
che lo ricovera in un ospedale non attrezzato.  Muore prima di trovare un posto. 
Rino Gaetano fu un cantante scomodo, eclettico, istrionico, eccezionale
alman fatine parlo sento vedo
ACCADDE
455 d.C.:  i  Vandali di Genserico entrano in Roma e la saccheggiano:
 il saccheggio durerà 14 giorni
 
1692: nella cittadina americana di Salem comincia il primo processo 
ad una delle donne accusate di stregoneria.  Brigdet Bishop verrà impiccata 8 giorni dopo
1851: lo stato americano del Maine proclama la prima legge contro la vendita di alcolici
 
1924: gli indiani d’America riconosciuti Cittadini Americani
 
1946: con un referendum l’Italia sceglie di sostituire la Monarchia con la Repubblica
 
1948 – Con una parata militare in via dei Fori Imperiali, a Roma, per
la prima volta si celebra la nascita della Repubblica italiana
 
1953: incoronata in Westminster Elisabetta II d’Inghilterra
 
1977: Indro Montanelli, direttore de “Il Giornale Nuovo” viene ferito alle gambe
dalla Brigate Rosse
 
1979: Giovanni Paolo II è il primo papa a visitare uno stato comunista
 
1989: nella piazza Tienanmen di Pechino, 10.000 soldati cinesi vengono bloccati 
da 100.000 cittadini schieratisi in difesa degli 
studenti che dimostrano contro il governo totalitario
alman fatine parlo sento vedo
SI CELEBRA
Italia – Festa della Repubblica
alman fatine parlo sento vedo
LA CHIESA RICORDA
Santi
Ss. Marcellino e Pietro
S. Eugenio I, S. Erasmo ( Elmo), S. Guido d’Aqui, Ss. Potino,
Sanzio, Vezio, Espagato Martiri di Lione
Onomastica
Erasmo
Il nome greco Erasmos deriva dal verbo éromai, “amare”,
“desiderare” riferito ad un figlio atteso.
Onomastico: 2 giugno
alman fatine parlo sento vedo
PROVERBIO
Contadini: scarpe grosse e cervelli fini
alman fatine parlo sento vedo 
AFORISMA
Non è necessario credere in una fonte sovrannaturale del male:
 gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità.
[Conrad, “Sotto gli occhi dell’occidente”]
alman fatine parlo sento vedo 
DITELO CON I FIORI
Il significato di Tulipano giallo è…
– Amore disperato
– Il tuo sorriso è un sole splendente
alman fatine parlo sento vedo 
CURIOSITÀ
1981 – Il cantautore Rino Gaetano muore a seguito di un incidente stradale.
Soccorso da un’ambulanza, viene ricoverato al Policlinico Umberto Primo.
Gli viene riscontrata una frattura alla base cranica, varie ferite a livello della fronte,
una frattura molare destra e una sospetta frattura allo sterno.
Poichè il Policlinico non aveva un reparto per i craniolesi, vennero contattati
5 ospedali che però non avevano disponibilità di posto.
Così, Gaetano alle sei del mattino spirò.
Anni prima Rino Gaetano aveva scritto una canzone
dal titolo “La Canzone di Renzo” mai pubblicata.
Il testo parla di un ragazzo che ha un incidente stradale e muore perchè
 negli ospedali,  
in cui l’ambulanza lo porta non c’è posto.
Fatalmente, nella canzone, cita tre dei 5 ospedali…
 
 La ballata di Renzo:
Quel giorno Renzo uscì, andò lungo quella strada
e una Ferrari contro lui si schiantò
il suo assassino lo aiutò e Renzo allora partì
verso un ospedale che lo curasse per guarìr.
Quando Renzo morì io ero al bar
La strada era buia si andò al San Camillo
e lì non l’accettarono forse per l’orario
si pregò tutti i Santi ma s’andò al San Giovanni
e lì non lo vollero per lo sciopero
Quando Renzo morì io ero al bar
era ormai l’alba andarono al Policlinico
ma lo si mandò via perchè mancava il vicecapo
c’era in alto il sole si disse che Renzo era morto
ma neanche al Verano c’era posto
Quando Renzo morì io ero al bar,
al bar con gli amici bevevo un caffè.
alman fatine parlo sento vedo
 TEMPO AL TEMPO
TERRA
1823:un violento terremoto di probabile magnitudo 7.00 colpisce un’area
che comprende Kilauela, Hawaii e USA. Imprecisato il numero dei morti
alman fatine parlo sento vedo
LATINO USO
 Ubi maior minor cessat
 Letteralmente: dove c’è qualcosa di più grande, la cosa piccola non conta. 
In qualche modo corrisponde a maiora premunt, ma in questo caso la sentenza 
ha una caratteristica di fatalità. 
Si dice in particolare a chi si sente trascurato: 
serve a fargli capire che la questione che lo interessa non può avere la nostra 
attenzione perché abbiamo dei problemi più importanti da risolvere.
 
 Veni vidi vici
 Celebre frase di Giulio Cesare: venni, vidi, vinsi. 
Si usa alludendo a chi in brevissimo tempo è arrivato,
 ha capito un problema e lo ha risolto.
Verba volant, scripta manent
 Letteralmente le parole volano, gli scritti rimangono.
Come dire:
 meglio mettere per iscritto quanto si è detto perché altrimenti si finisce con il dimenticare.
Vox clamantis in deserto
 Letteralmente voce che grida nel deserto,
dai testi sacri.
 Significa che si grida una verità un po’ a vuoto, da soli e inascoltati.
alman fatine parlo sento vedo
SAPEVATE  CHE…
La bussola fu inventata nel 1302 da Flavio Gioia, di Amalfi.
Vi sono cinesi che attestano l’uso di un simile strumento già nel XII secolo. 
Anche gli arabi pare che la conoscessero nel XIII secolo.
alman fatine parlo sento vedo
UNA MASSIMA AL GIORNO
La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che proprio
 perchè priva del legame di servitù é il sapere più nobile.
(Aristotele)
alman fatine parlo sento vedo

Back to top button
SKIN:
STICKY