Febbraio

Almanacco del 2 febbraio 2015

 alman rosa blu 
OGGI
Lunedì 02 Febbraio 2015
alman rosa blu
NASCE
1882: James Joyce, scrittore
1885: Aldo Palazzeschi, scrittore
1910: Charlotte Auerbach, matematica
 MUORE
1594: muore all’età di 68 anni Giovanni Pierluigi da Palestrina, compositore
1789: muore all’età di 63 anni Armand-Louis Couperin , compositore
1907: all’età di 72 anni muore Dmitri I Mendelejev, chimico
1970: all’età di 98 anni muore Bertrand Arthur William Russell, matematico e filosofo
1996: muore all’età di 83 anni Gene Kelly, attore e ballerino
alman rosa blu
ACCADDE
1536: Pedro de Mendoza fonda la città di Santa María del Buen Ayre
 (che diventerà più tardi Buenos Aires)
1653: l’insediamento olandese di New Amsterdam diventa una città 
(più tardi il suo nome cambierà in New York)
1823: nella città di Venezia si rappresenta la prima dell’opera di Rossini “Semiramide”
1852: a Parigi si rappresenta la prima dell’opera teatrale di Alexandre Dumas figlio
“Le Dame aux Camélias” (La Signora delle Camelie)
1863: Samuel Clemens usa per la prima volta il nome d’arte Mark Twain
1878: la Grecia dichiara guerra alla Turchia
1909: lo scrittore Marinetti pubblica il Manifesto del Futurismo
1922: a Parigi vengono pubblicate 1.000 copie del libro di James Joyce “Ulysses”
(l’Ulisse); sul territorio di Stati Uniti e Inghilterra nessun editore è disponibile per
la pubblicazione perchè il romanzo è stato pubblicamente tacciato di oscenità
1927: apre a New York lo  Ziegfeld Theater
1932: Al Capone viene mandato in prigione
1932: a Ginevra 60 nazioni si riuniscono per discutere il progetto di disarmo
1933: 2 giorni dopo essere stato nominato Cancelliere Adolf Hitler scioglie il Parlamento
1933: sul territorio di Germania vengono bandite le riunioni tra comunisti e le
dimostrazioni di protesta
1935: per la prima volta viene utilizzata la macchina della verità durante un processo
1940: nella città di Indianapolis debutta  Frank Sinatra
1954: il presidente americano Eisenhower annuncia che sono già stati fatti test con
la bomba all’idrogeno (il primo nel 1952)
1977: Radio Shack comincia ufficialmente a produrre i computer TRS-80
1986: in India il Dalai Lama incontra papa Giovanni Paolo II
alman rosa blu
LA CHIESA RICORDA 
Santi
Presentazione del Signore al tempio
S. Caterina de’ Ricci, S. Giovanna di Lestonnac, S. Teodorico vesc.,
S. Lorenzo di Canterbury
Onomastica
Cornelio – Cornelia
Nell’antica Roma il nome Cornelius indicava un appartenente
alla gens di condottieri che tale nome portava,
Scipione l’Africano era ad esempio un Cornelius.
Il nome deriva da cornus, “corno”, che era il simbolo dell’abbondanza,
quindi il suo significato potrebbe essere “colui che porta abbondanza”
(fortuna), oppure colui che nasce fortunato.
Onomastico:
Cornelio – Cornelia: 2 Febbraio; 16 Settembre
Cornelio – Cornelia
alman rosa blu
PROVERBIO
La merce buona,
non resta in bottega
 alman rosa blu
AFORISMA
Le risposte sono celate agli occhi dei viventi.
Vivere significa porsi domande.
(Stephen Littlewor)
alman rosa blu
LINGUAGGIO DEI FIORI
Il significato di Colchico è…
Abbandono
alman rosa blu
DIZIOGIORNO
Candelòra
Sost. Femminile.
Festa della purificazione della Vergine che la Chiesa cattolica celebra il 2 febbraio.
Il nome deriva dalle candele che in tale occasione vengono benedette
alman rosa blu
CURIOSITÀ
Clamorosi errori
Pare che quando, visitando Monaco, Hitler vide un cumulo di pietre addossato
all’antica chiesa di San Matteo esclamò : “quel mucchio di pietre deve essere
rimosso”. Qualcuno colse un significato più grande nelle parole del “capo”
rimuovendo l’intero edificio
alman rosa blu
MODI DI DIRE
FRANCESE – Gaffe (pron. “gaf”)
Fare una gaffe significa avere una uscita inopportuna e imbarazzante,
di proposito o più spesso inavvertitamente, per mancanza di sensibilità.
E gaffeur viene detto chi è solito commettere di queste indelicatezze.
alman rosa blu
MODI DI DIRE
Essere più tondo dell’ o di Giotto
Antico detto toscano, ne parla il Vasari nella Vita un di Giotto,
( là dove narra di quando il maestro mandò al Papa, quale saggio della propria arte,
un semplice ma perfettissimo cerchio tracciato senza compasso, 
“che fu a vederlo una maraviglia”), riferito alla persona ignorante e ottusa.
Tondo, insomma, già ai tempi di Giotto stava per “tonto”
(“pigliandosi tondo in Toscana”, prosegue il Vasari, “
oltre alla figura circolare perfetta, per tardità e grossezza d’ingegno”).
alman rosa blu
LO SAPEVATE CHE
Esiste una sindrome da esaurimento professionale, 
chiamata con il nome giapponese di Kaloshi, 
ed è caratterizzata da diversi sintomi: disturbi del sonno, sfinimento fisico e morale,
 sensazione di scoramento, perdita di autostima, demotivazione e irritabilità.
alman rosa blu
Guarda anche
Close
Back to top button