Febbraio

Almanacco del 14 febbraio 2015

alman due rose e bocciolo
OGGI
Sabato 14 Febbraio 2015
alman due rose e bocciolo
NASCE
1602: Pier Francesco Cavalli, compositore
1779: all’età di 51 anni muore James Cook, navigatore ed esploratore
1838: Margaret Knight, inventore (l’Edison al femminile)
MUORE
1571: all’età di 70 anni muore Benvenuto Cellini, orafo e scultore
1975: all’età di 93 anni muore Pelham G. Wodehouse, scrittore
2004: All’età di 34 anni muore Marco Pantani, ciclista
alman due rose e bocciolo
ACCADDE
1349: a Strasburgo, Francia, inizia il massacro di tutti gli ebrei: accusate di
spargere la peste tra la popolazione in 36 ore 2000 persone, tutti gli ebrei della
città, di qualunque età e in qualunque stato, vengono ammassati e date alle fiamme
1779: il Capitano James Cook viene ucciso da un gruppo di indigeni delle isole
Sandwich da lui scoperte
1803: l’americano  Moses Coats brevetta lo sbucciamele
1859: l’ Oregon diventa il trentatreesimo degli Stati Uniti d’America
1876: gli inventori  A.G. Bell e Elisha Gray presentano separatamente una richiesta
per il brevetto del telefono. Bell si aggiudicherà il titolo.
1895: a Londra si rappresenta la prima della commedia di Oscar Wilde
“The Importance of Being Earnest” (per rendere il significato del titolo originale
da tradurre in “L’Importanza di chiamarsi Onesto”)
1912: l’Arizona diventa il quarantottesimo degli Stati Uniti d’America
1924: Thomas Watson fonda la “IBM Corporation”
1929: nella città di Chicago alcuni capi di clan criminali irlandesi vengono uccisi.
 La polizia troverà in un vecchio garage 7 uomini ognuno dei quali crivellato da
almeno 50 proiettili.  Solo nel 1969 si apprenderà che la strage fu ordinata da
Al Capone
1978: la Texas Instruments brevetta il primo microchip
1989: l’ Ayatollah Ruhollah Khomeini dall’Iran offre da uno a tre
milioni di dollari a chi ucciderà lo scrittore Salman Rushdie’  per aver scritto  
il libro “I Versi Satanici”
 alman due rose e bocciolo
LA CHIESA RICORDA
Santi oggi
S. Valentino sacerd. mart.
Ss. Cirillo e Metodio
S. Valentino vesc. di Terni, S. Antonio di Sorrento, S. Aussenzio di Bitinia
Onomastica
Valentino
Il nome Valentinus, diffuso nella Roma antica, derivava dal participio presente
del verbo valens, valentis che significava “in buona salute”, quindi il chiamare
un bimbo in questo modo equivaleva all’augurio di godere di ottima salute, di
crescere sano e forte.
Onomastico:
Valentino: 14 Febbraio
alman due rose e bocciolo
PROVERBIO
L’amore è un vino lieto,
la gelosia il suo aceto
alman due rose e bocciolo
 AFORISMA
Quando si è innamorati, basta un niente per essere ridotti alla
disperazione o per toccare il cielo con un dito
(Giacomo Casanova)
  alman due rose e bocciolo
LINGUAGGIO DEI FIORI
Il significato di – Edera – è…
Ti amerò per sempre
alman due rose e bocciolo
TRADIZIONI
S. Valentino è considerato il patrono degli innamorati, ed è curiosa la ragione
per cui questa tradizione si è radicata nel mondo occidentale: il giorno in cui
si commemora il santo, cade quando la bella stagione fa le sue
primissime apparizioni. Sono infatti diversi i proverbi che mettono in evidenza
questo. In Francia e in Inghilterra nel Medioevo era idea comune che in questa
stagione gli uccelli cominciassero ad accoppiarsi, nacque così il detto che a
san Valentino  ogni Valentino sceglie la sua Valentina .
Per questo fin dalla fine del XV secolo in Inghilterra prese piede tra i fidanzati
l’uso di scambiarsi piccoli doni, dolcetti e bigliettini (a simboleggiare la “scelta”).
Da lì la tradizione passò in tutto il mondo occidentale e ormai anche in Giappone,
un Paese sempre pronto a festeggiare gli accadimenti naturali (ricordiamo che in
Giappone i giorni degli equinozi sono sottolineati da solenni festeggiamenti).
alman due rose e bocciolo
LATINO IN USO
Imprimàtur
Latino:  si stampi.
È la parola apposta dal censore religioso a un libro o altra pubblicazione
sottoposta al suo esame per accertarne l’ortodossia e la moralità.
Scherzosamente si usa a pro­posito di analoga autorizzazione concessa da un superiore
alla pubblicazione di qualcosa, o di qualsiasi permesso, in particolare se dato per iscritto.
alman due rose e bocciolo
 MODI DI DIRE
Obbedisco!
Fu la laconica e — nella sua laconicità — polemica risposta che Garibaldi
inviò per telegramma, il 9 agosto 1866, durante la Terza guerra d’indipendenza,
al Comando Supremo italiano che gli aveva ordinato di ritirarsi dalla zona dei
Trentino da lui occupata dopo la brillante vittoria di Bezzecca.
Si ripete, all’occasione, per sottolineare che ci si inchina all’ordine del superiore,
anche se personalmente si resta di parer contrario.
alman due rose e bocciolo
AFORISMA
George Oliver (1781–1861), nativo del Surrey in Inghilterra, 
(prete cattolico):
Se tu resti in silenzio quando la Massoneria è attaccata, tu condanni 
con le tue azioni ciò che la tua coscienza approva.
alman due rose e bocciolo
Guarda anche
Close
Back to top button