Novembre

Almanacco del 17 novembre 2014

OGGI

Lunedì, 17 Novembre 2014

NASCE

9 d.C.: Titus Flavius Vespasianus (Vespasiano), imperatore di Roma

1503: Il Bronzino, pittore

1790: August Ferdinand Mobius, matematico

MUORE

1600: GIORDANO BRUNO – (nato Filippo Bruno (Nola, 1548 –

Roma, 17 febbraio 1600), è stato un filosofo, scrittore e frate domenicano)

Martire del libero pensiero – fu condannato 
al rogo dall’Inquisizione della Chiesa cattolica

e arso vivo
a piazza Campo de’ Fiori

1796: all’età di 67 anni Caterina II di Russia (il 6 novembre nel  calendario ortodosso)

1917: all’età di 77 anni Auguste Rodin, scultore

ACCADDE

284 d.C.: Diocleziano viene acclamato
Imperatore di Roma dai suoi soldati

1558: Elisabetta I d’Inghilterra sul trono d’Inghilterra 
dopo la morte della sorella Maria

1869: aperto il Canale di Suez,

1875: SOCIETÀ TEOSOFICA – Sono trascorsi ormai 139 anni 
dalla fondazione della S.T., avvenuta a New York il 17 novembre 1875, 
e la ricorrenza non rappresenta solo un anniversario, 
ma l’occasione innanzi tutto di ricordare con gratitudine i fondatori, 
in primis Helena Petrovna Blavatsky ed Henry Steel Olcott.

1913: aperto il Canale di Panama

1933: gli Stati Uniti d’America riconoscono
ufficialmente l’unione Sovietica

2005: “l Canto degli Italiani” meglio noto come l’inno di Mameli, 
diventa ufficialmente l’inno ufficiale della Repubblica italiana.

TEMPI ANTICHI

ROMA: Ludi Plebeii – dal 216 a.C. dal 4 al 17 Novembre 
vennero organizzati giochi e divertimenti per il popolo,
in segno di riconciliazione tra patrizi e plebei.

I ludi plebeii si celebravano dopo il banchetto sacrificale 
in onore di Giove che si svolgeva nel tempio capitolino.

Essi si tenevano solitamente nel Circo Flaminio, 
appositamente eretto, successivamente la sede 
dei giochi divenne il Teatro di Marcello, 
iniziato da Cesare e terminato da Augusto nel 17 a.C.

LA CHIESA RICORDA

Santi

S. Elisabetta d’Ungheria

Ss. Acisclo e Vittoria mart., S. Eugenio, 
S. Gregorio di Tours, S. Ilda ( Elda )

Onomastica

Elisabetta – Elisa – Betta – Bettina

Deriva sicuramente dall’ebraico, ma sul suo 
significato ci sono diverse versioni. 
La parola ebraica El significa “Dio”, 
mentre le parole sheba e shabat significano 
rispettivamente “sette” (il numero che rappresenta la perfezione), 
con il significato
di “il mio Dio è perfezione”, e “sabato” 
(che rappresenta il riposo) con il significato di “Dio è riposo” 
oppure “in Dio è il riposo”. Il nome originale Elisheba 
si trasformò nel greco Elisàbet e più tardi nel latino Elìsabet.

Nomi derivati: Elisa, Lisa, Elsa, Isa

Onomastico

Elisabetta Elisa: 17 Novembre; 5 Novembre

Betta Bettina:23 Aprile

su alcuni calendari esiste una “S. Elisa” il 26 Giugno

Elìsa era inoltre il vero nome di Didone, fondatrice della città di Cartagine,

a cui i cartaginesi avevano conferito il valore di divinità.

Proverbio

A chi molto fu donato,

sarà molto domandato

AFORISMA

So di avere il corpo di una debole e fragile donna,
ma ho il cuore e il fegato di un re, e per giunta di un re d’Inghilterra.

[Elisabetta I d’Inghilterra]

IL LINGUAGGIO DEI FIORI

Il significato di Salvia splendens è…

– Ti stimo

CURIOSITÀ

1910 nella cittadina di Riposto (Catania),
cadono 464.8mm di pioggia in 24 ore

UNA FRASE AL GIORNO

“Il west è là dove ogni bambino ha giocato a cowboy”.

(Sentita nel film “Il mio West” di Leonardo Pieraccioni)

SUL MATRIMONIO

Il matrimonio è come una trappola per topi; 
quelli che son dentro vorrebbero uscirne, 
e gli altri ci girano intorno per entrarvi.

(Giovanni Verga)

Guarda anche
Close
Back to top button