Febbraio

Almanacco del 6 febbraio 2014

 

OGGI

Giovedì, 06 Febbraio 2014

NASCE

1778: Niccolò Ugo Foscolo, poeta e letterato

1872: Theodor Lessing, scrittore

1929: Keith Waterhouse, scrittore

MUORE

1793: all’età di 85 anni muore Carlo Goldoni, commediografo

ACCADDE

1788: il Massachusetts è il sesto stato a ratificare la Costituzione Americana

1854: il compositore Robert Schumann viene salvato da un tentativo di suicidio

1918: l’Inghilterra accorda il diritto di voto alle donne dai 30 anni in su

1921: realizzato il film “The Kid” (il Monello) di, Charlie Chaplin

1935: in Turchia si svolgono le prime elezioni in cui anche le donne possono votare

1936: Olimpiadi – nella città tedesca di  Garmisch-Partenkirchen,
si apre la quarta edizione dei Giochi Olimpici Invernali. A questa edizione partecipano 44 atleti italiani di cui 5 donne

1956: l’University of Alabama rifiuta l’ammissione della  studentessa Autherine Lucy perchè di pelle nera

1968: Olimpiadi – nella città francese di  Grenoble 
si apre la decima edizione dei Giochi Olimpici Invernali.

A questa edizione partecipano 52 atleti italiani di cui 8 donne.

1998: L’aeroporto “National Airport Washington viene 
rinominato “Ronald Reagan National Airport”

SI CELEBRA

Nuova Zelanda – New Zealand Day – Festa Nazionale

Giornata internazionale della “Tolleranza zero” verso le mutilazioni 
genitali femminili – Celebrazione proclamata dall’UNICEF

LA CHIESA RICORDA

Santi

Ss. Paolo Miki e cc.

S. Dorotea di Cappadocia, S. Bartolomeo Laurel, S. Geraldo vesc., S. Amando di Elnone

Onomastica

Dorotea

Doroteo/a – Deriva dalle parole latine “doron” e “theòs” che significano
“dono” e “Dio”, il significato del nome è quindi “Dono di Dio”.

Molto diffuso tra i primi cristiani e poi nel Medioevo, al femminile deve
la sua diffusione soprattutto a Santa Dorotea di Cappadocia, 
patrona di fiorai e giardinieri, che si festeggia il 6 febbraio.
Grazie ad un poema di Goethe, 
“Arminio e Dorotea” il nome femminile si diffuse ancora di più nei paesi di lingua tedesca, 
mentre in Italia ha subito un forte declino

Onomastico: Dorotea: 6 Febbraio

PROVERBIO

Per Carnevale

ogni scherzo vale

AFORISMA

Sente assai poco la propria passione, o lieta o triste che sia, 
chi sa troppo minutamente descriverla.

[Ugo Foscolo]

DITELO CON I FIORI

Il significato di Begonie (un mazzo) è…

– Auguri per il nuovo lavoro

LO SAPEVATE CHE

Mercoledì delle Ceneri

Verso la fine del V secolo, la chiesa introduce una 
innovazione nella celebrazione della Quaresima:
il periodo quaresimale non inizia più alla domenica, ma al mercoledì, 
con l’imposizione delle ceneri sul capo dei fedeli in segno di penitenza 
e contrizione per le intemperanze carnevalesche.

Il Mercoledì delle Ceneri è il primo giorno della Quaresima, secondo il rito romano 
(in opposizione a quello ambrosiano in cui la Quaresima
ancora oggi ha inizio la domenica successiva).

Le ceneri utilizzate per la celebrazione sono quelle ottenute bruciando 
le palme e gli ulivi benedetti l’anno prima nella Domenica delle Palme, 
il celebrante pronuncia inoltre la frase rituale “ricordati, 
uomo, che sei polvere ed in polvere ritornerai”.

Il Mercoledì delle Ceneri si celebra 46 giorni prima della Pasqua,
è giorno di astinenza e digiuno, anche se questa 
parte del rito è sempre meno praticata.

TEMPO AL TEMPO

TERRA

1971 Una scossa di terremoto di magnitudo 4.5 colpisce il Lazio. 31 sono le Vittime.

INCIDENTI

1958 Un aereo Airspeed della British European Airways si schianta durante il
decollo dall’aeroporto tedesco di Monaco-Riem. 23 sono le vittime, 
8 appartengono alla squadra di calcio del Manchester United

DIZIOGIORNO

Archilèo

Sostantivo maschile – (pl. Archilèi)

Mobile vecchio, cadente e ingombrante.

Per estensione e in tono scherzoso. persona alta,

allampanata e senza grazia.

Derivazione sconosciuta.

LATINO IN USO

Fiat voluntas tua

Latino: sia fatta la tua volontà.

Parole di Cristo nel Pater Noster (Matteo, 6, 9-13) con le quali

Egli si rimetteva — e in Suo nome i Cristiani si rimettono — alla volontà di Dio.

Nella vita quotidiana si citano a manifestare l’accettazione, talora riluttante,

di una decisione altrui e spesso vogliono significare: “Sta bene: facciamo pure come vuoi tu,

ma io seguito a pensare che la mia proposta darebbe miglior risultato”.

MODI DI DIRE

Ottimo e abbondante…

Ironico commento che si sente talvolta ripetere a proposito di cose, in generale di cibi,

la cui qualità lascia molto a desiderare, ma che si vuole sufficiente per la gente di basso rango.

Presso i reparti militari un ufficiale doveva, per regolamento, assaggiare il rancio

prima che venisse distribuito alla truppa per accertarne il grado di commestibilità.

E in tempi di ristrettezze era a volte costretto, per forza di cose,

a giudicare con indulgenza eccessiva l’opera del cuoco.

LEGGI STRANE

Minnesota

Ad Alexandria, a nessun uomo quando il suo alito odora di aglio, cipolla, o sardine,

e’ permesso fare l’amore con la propria moglie.

Se la moglie lo richiede, la legge impone che egli debba spazzolare i suoi denti.

Back to top button