Aprile

Almanacco del 4 aprile 2014

OGGI

Venerdì, 04 Aprile 2014

NASCE

188 d.C.: Marcus Aurelius Antoninus (Caracalla), imperatore di Roma

1785: Bettina Brentano, compositrice

1912: Marcello Marchesi, umorista

MUORE

1617: muore John Napier, inventore dei logaritmi

1968: muore assassinato, all’età di 39 anni, Martin Luther King Jr.

ACCADDE

1581: Sir Frances Drake completa la circumnavigazione del globo terrestre

1692: nella cittadina americana di Salem una nuova ondata di arresti porta 
in prigione delle persone con l’accusa di stregoneria. Alcune ragazze della cittadina,
tra i 13 e i 19 anni, le accusano di tormentarle grazie a pratiche magiche e

alla comunione con il demonio

1818: il Congresso americano decide che la bandiera dello Stato 
avrà 13 righe rosse e bianche e 20 stelle, una per ogni stato

1912: la Cina proclama la sua autorità assoluta sul Tibet

SI CELEBRA

Senegal – Festa dell’Indipendenza – Festa Nazionale

Taiwan – Giornata dei Bambini

Giornata Internazionale contro le Mine – Istituita dall’ONU dal 2006

LA CHIESA RICORDA

Santi

S. Isidoro

S. Benedetto il Moro, S. Guier, S. Pietro II vesc., S. Platone

Onomastica

Ornella

Questo nome fu probabilmente coniato da Gabriele D’Annunzio
per uno dei personaggi della sua tragedia “La Figlia di Jorio”.

Probabilmente si ispirò alla parola “ornello”,
diminutivo di orno, un altro nome del frassino,
un albero che in Maggio offre una meravigliosa 
fioritura ed emana un intenso profumo di miele.

Onomastico

Adespòto

1 Novembre

PROVERBIO

Se trovi un nuovo amico

non obliar l’antico

AFORISMA

E’ sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta.
Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili.

[Marcello Marchesi]

DITELO CON I FIORI

Il significato di – Altea – è…

– Un omaggio alla tua generosità

DIZIOGIORNO

Annichilìre

Anche Annichilare

Verbo transitivo, spesso in forma riflessiva

Così si definisce l’atto proprio dell’annullamento, 
della distruzione totale, dell’annientamento.

In senso riflessivo indica l’annullamento della propria persona e del proprio essere
“sono annichilito dall’orrore”, la notizia della sua morte lo lasciò annichilìto.

Deriva dal tardo latino adnihilare, che si compone delle parole
ad + nihil nulla, con il significato di “al nulla, annullamento”

CURIOSITÀ

Alimentazione e costume

Una delle principali ragioni per la deforestazione della Foresta Amazzonica, 
è la necessità di tagliare gli alberi per lasciare posto ai pascoli per
i bovini usati dall’industria alimentare, in particolare dai fast food.

Se si consumasse meno carne non solo si diminuirebbe il rischio di contrarre 
patologie come il colesterolo alto, ipertensione, arteriosclerosi,
ma si diminuirebbe il ritmo di deforestazione dell’Amazzonia.

TEMPO AL TEMPO

TERRA

1905 : un terremoto nella zona indiana di Kangra fa 370.000 vittime

VULCANI

1906 : ha inizio l’eruzione del Vesuvio che tra il 4 e l’8 Aprile provocherà centinaia di vittime e feriti

MODI DI DIRE

Il bacio di Giuda

L’apostolo Giuda Iscariota tradì Cristo per trenta denari, 
baciandolo nell’orto degli ulivi, (Luca, 22, 4 7-48) e con tale gesto lo indicò 
agli sgherri dei sommi sacerdoti.

La locuzione, proverbiale, designa le false manifestazioni di amicizia,
spesso aventi lo scopo di sopire eventuali sospetti,
di chi si appresta a tradire.

Il fine giustifica i mezzi

La cinica massima compendierebbe, secondo la tradizione,
la filosofia politica del Machiavelli, il quale poneva il “principe” al di sopra della morale comune.

In fieri

Dal latino fieri, “diventare, esser fatto”. Si usa parlando di cosa non ancora compiuta,
spesso ancora allo stato di intenzione più che di progetto pratico,
comunque assai lontana dal diventare realtà.

In mancanza di cavalli trottano gli asini

Detto antico: è giocoforza valersi dei mezzi disponibili, anche se non sono i più adatti.
Spesso si cita, a titolo di ironico, per apprezzare gli “asini” della situazione. 

Il bacio della morte

Secondo i costumi mafiosi, è quello che il capo della “cosca” dà sulla guancia 
al sicario delegato a “eseguire” una sentenza di morte; quasi a suggellare solennemente 
la sentenza stessa e ad augurare la buona riuscita dell’incarico.

Comunemente, ma a torto, l’espressione è usata nello stesso senso di bacio di Giuda

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close