Menu
"Guerra e pace - dall’Isonzo ai giorni nostri"

"Guerra e pace - dall’Isonzo a…

Legnano, 23 novembre 2017...

Champions League  -  Juve e Roma rimandate!

Champions League - Juve e Roma ri…

Roma, 22 novembre 2017 - ...

III Edizione del Premio Sicurezza

III Edizione del Premio Sicurezza

Roma, 22 novembre 2017 - ...

Dopo 76 anni, incontro telematico fra Giuseppe Palagi e Luigi Solinas, gli ultimi due Leoni Carabinieri Reali Paracadutisti, reduci della battaglia di Eluet El Asel del 1941. VIDEO AMPIA GALLERIA FOTOGRAFICA

Dopo 76 anni, incontro telematico f…

Cronaca di un evento orma...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicembre  il  Maestro Zampieri accompagnerà la famosa virtuosa di Flauto di Pan, Andreea Chira

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicemb…

Allo scopo di contribuire...

Riuscirà Fassino a ricompattare il Pd ?

Riuscirà Fassino a ricompattare il …

L’impresa affidata da Ren...

Serie A. 13ma giornata. Cambio della guardia

Serie A. 13ma giornata. Cambio dell…

La Juve perde in casa del...

Prev Next

Presso il congedo

tomasino presso il congedo 19 03 17

Presso il congedo

Ho sempre in mente, anche da lontano,
le tue stanche infinite giornate
e il tuo leggermi silente oltre gli occhi
tra i solchi dolorosi della vita.

E il poco tempo che ora ci rimane
è un nodo in gola che sale silenzioso,
mentre osservo la morte che ti è accanto:
è un onda nera che si prepara
a travolgermi le retine, il cuore,
spezzandomi le ali nel mio volo
verso il tuo amore.

Cicale cadenzano una triste melodia
che annuncia la pienezza dell’estate,
mentre le immagini di noi, lungo il filo
del ricordo, si disegnano da sole,
come miraggi che sfumano e si ripetono:
luci tremule in mezzo alle tue tenebre,
nel lento avvicendarsi delle lune.

È un urlo disperato e solo, il mio,
che si perde lontano.


© GabriellaTomasino ©

 

Altro in questa categoria: « Bruma interiore Ma la notte »
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...