Menu
News - Messico, oltre 150 le vittime del terremoto. Crollo di un collegio. Morti 20 bambini.  38 dispersi

News - Messico, oltre 150 le vittim…

(foto Ansa/Epa) Roma, 20...

Serie a - La VAR aiuta ancora l’Inter

Serie a - La VAR aiuta ancora l’Int…

Nell’anticipo del turno i...

Rischioso fare i conti senza l’oste

Rischioso fare i conti senza l’oste

Roma, 19 settembre 2017 -...

Cosa succede nella Capitale? Tedesca legata e violentata  nel parco di Villa Borghese. Terzo caso in tre giorni

Cosa succede nella Capitale? Tedesc…

Roma, 18 settembre 2017...

Serie A,  4a giornata 2017 - Prime fughe in serie A

Serie A, 4a giornata 2017 - Prime …

Roma, 17 settembre 2017...

Tenta di incendiare il portone del Comune. Indagini sulle motivazioni. Fermato

Tenta di incendiare il portone del …

Cesinali (AV) 17 settembr...

Racconti di sport. Voltati Eugenio

Racconti di sport. Voltati Eugenio

Roma, 17 settembre 2017  ...

Serie A - Anticipo 4a giornata

Serie A - Anticipo 4a giornata

(foto Lapresse) Roma, 16...

La stagione della IUC

La stagione della IUC

Una tavolozza di tinte ac...

Gli ungheresi di Roma e Lazio

Gli ungheresi di Roma e Lazio

Una bella mostra dell’Acc...

Prev Next

Presso il congedo

tomasino presso il congedo 19 03 17

Presso il congedo

Ho sempre in mente, anche da lontano,
le tue stanche infinite giornate
e il tuo leggermi silente oltre gli occhi
tra i solchi dolorosi della vita.

E il poco tempo che ora ci rimane
è un nodo in gola che sale silenzioso,
mentre osservo la morte che ti è accanto:
è un onda nera che si prepara
a travolgermi le retine, il cuore,
spezzandomi le ali nel mio volo
verso il tuo amore.

Cicale cadenzano una triste melodia
che annuncia la pienezza dell’estate,
mentre le immagini di noi, lungo il filo
del ricordo, si disegnano da sole,
come miraggi che sfumano e si ripetono:
luci tremule in mezzo alle tue tenebre,
nel lento avvicendarsi delle lune.

È un urlo disperato e solo, il mio,
che si perde lontano.


© GabriellaTomasino ©

 

Altro in questa categoria: « Bruma interiore Ma la notte »
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...