Menu
Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arrestati tre funzionari. Autorizzavano ingiustamente rimborso Iva a cittadini extracomunitari. Indagini su altri 24

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arre…

Bloccate circa 40.000 fat...

Teatro Eliseo – ‘Il Penitente’ di David Mamet con Luca Barbareschi

Teatro Eliseo – ‘Il Penitente’ di D…

Il perfetto capro espiato...

Rugby - Parisse: “Battere i Pumas vale l’impresa con gli Springboks”

Rugby - Parisse: “Battere i Pumas v…

Domani alle 15 gli Azzurr...

È morto il boss dei boss. Riina aveva 87 anni

È morto il boss dei boss. Riina ave…

Roma, 17 novembre 2017 - ...

Italia: finalmente l'Inno Nazionale - TESTO COMPLETO

Italia: finalmente l'Inno Nazionale…

A costo ZERO, impiegati 7...

Calcio. Addio Ventura, ma Tavecchio? Resta!

Calcio. Addio Ventura, ma Tavecchio…

Il CT esonerato da Tavecc...

Ricominciamo da Buffon

Ricominciamo da Buffon

Roma, 14 novembre 2017 ...

Una gita a … Morimondo e la sua Abbazia

Una gita a … Morimondo e la sua Abb…

L’atmosfera del “Nome del...

Mondiali... Eliminati!

Mondiali... Eliminati!

(foto Ansa) La Svezia in...

Terremoti: di magnitudo 7.2 con almeno 61 morti e 300 feriti al confine tra Iran e Iraq. Di magnitudo 6.7 in Costa Rica

Terremoti: di magnitudo 7.2 con alm…

Roma, 13 novembre 2017 - ...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Domenica, 01 Ottobre 2017

Serie A. 7a giornata, canta Napoli - CLASSIFICA

  • Pubblicato in Calcio

calcio napoli cagliari ott 17L’Atalanta ferma la Juve sul 2-2 e gli azzurri sono soli in testa a punteggio pieno. Una grande Roma vince a Milano. E alla ripresa dopo la sosta ci sarà Roma-Napoli.

Roma, 1 ottobre – Il Napoli batte il Cagliari 3-0 al S.Paolo con le reti di Hamsik, Mertens e Koulibaly e vola in testa alla classifica con tanti ringraziamenti alla meravigliosa e coriacea Atalanta di Gasperini, che inchioda la Juve sul 2-2 a Bergamo. Al doppio, iniziale, vantaggio bianconero firmato da Bernardeschi e Higuain, l’Atalanta risponde con Caldara e Cristante. Nel finale, poi, Berisha para un rigore a Dybala e regala ai suoi una notte da sogno. Per la Juve è il primo passo falso in campionato. Sul match, però, pesa il gol del possibile 3-1 annullato a Mandzukic per un fallo di Lichtsteiner avvenuto molti secondi prima. Un caso che suscita dubbi e problemi interpretativi.

La Roma, che ha ancora la gara con la Sampdoria da recuperare, continua il suo inseguimento alle prime andando a vincere da grande squadra in casa del Milan: 2-0 con i gol di Dzeko e Florenzi. È lui il nostro protagonista della giornata, perché torna alla rete quasi un anno dopo dall’infortunio al ginocchio per il quale ha subito due operazioni ed è stato fermo dieci mesi. Se lo merita, tanto che Di Francesco dice: “È il nostro Callejon”.

E sabato 14 ottobre, alla ripresa del campionato dopo la sosta, il calendario prevede Juventus-Lazio e Roma-Napoli!

L’Inter passa soffrendo anche a Benevento ed è terza: 2-1 con doppietta di Brozovic e due legni colpiti dai padroni di casa, in gol con D’Alessandro (la fortuna di Spalletti continua).

La Lazio, quarta, va sotto con il Sassuolo (rigore di Berardi), ma poi si scatena e vince 6-1 trascinata da un grande Luis Alberto, autore di una doppietta (come Parolo) e di un assist a De Vrij. Poi segna ancora Immobile, su rigore.

Dalla testa si stacca il Milan, alla seconda sconfitta consecutiva. I tempi cupi, per Montella, continuano, anche se il divario tra la sua squadra e la Roma è enorme.

Appaiato al Milan c’è il Torino, rimontato nel finale dal Verona e dalla VAR. Sul 2-0 (reti di Falque e Niang) perde Belotti per un infortunio al ginocchio e resta in dieci, perché aveva finito le sostituzioni. Il Verona accorcia con un gol molto contestato di Kean, sul campo annullato da arbitro e segnalinee, ma poi dato grazie alla VAR. Quindi pareggia con un rigore di Pazzini.

Cade ancora la Fiorentina, battuta 2-1 a Verona dal Chievo, che risponde al gol del viola Simeone con la doppietta di Castro. SPAL e Crotone finisce 1-1 con i gol di Paloschi e Simy.

Classifica: Napoli 21; Juventus 19; Inter 19; Lazio 16; Roma 15; Milan e Torino 12; Sampdoria, Chievo e Bologna 11; Atalanta 9; Fiorentina 7; Cagliari e Udinese 6; SPAL e Crotone 5; Sassuolo 4; Verona 3; Genoa 2; Benevento 0.

Roma e Sampdoria 1 partita in meno

Classifica marcatori: 10 reti Dybala (Juve); 9 Immobile (Lazio); 7 Mertens (Napoli) e Dzeko (Roma); 6 Icardi (Inter).

Leggi tutto...

Lamento

  • Pubblicato in Poesia

tomasino lamento 01 10 2017

(Foto dal web)

Lamento

A quali cieli “mi” rivolge
la tristezza delle cose andate, 
mentre ricerco ancora un senso,
una via per non rimpiangere
quel sogno del mio animo.

Sono sola, sempre più sola, 
in questa stanza di ricordi,
fra le carezze delle tue parole 
che sento svanire nel vento.

©GabriellaTomasino© 

Leggi tutto...

Ottobre all'insegna del terrorismo. In Francia, due donne morte accoltellate. In Canada 5 feriti: un poliziotto accoltellato e 4 investiti da un camion con bandiera Isis

  • Pubblicato in Estero

terrorismo francia canada ott 17Roma, 01 ottobre 2017 - In Francia, alla stazione Saint-Charles a Marsiglia, un uomo nordafricano di 25-30 anni, dapprima seduto su una panchina, si alza all'improvviso e, armato di coltello ed al grido di "Allah u Akbar", si è lanciato su due giovani donne, di 17 e 20 anni, sgozzando la prima e colpendo più volte al torace la seconda, uccidendole entrambe. Si lanciava quindi contro i soldati di vigilanza che sparavano colpendolo e, la loro pronta reazione,   impediva ulteriori vittime. Addosso, aveva un altro coltello. Il terrorista, era noto alla polizia per reati di scippi e traffico di stupefacenti. Pur non essendo schedato come potenziale terrorista o radicalizzato, la sua pericolosità è dimostrata dal fatto che fosse stato individuato con 7 identità diverse in vari paesi del Maghreb.Dopo l'attacco la stazione è stata evacuata ed è scattata un'operazione di polizia a Marsiglia. La Police Nationale su Twitter ha invitato i cittadini a "evitare la zona".

A Edmonton, in Canada, un uomo di 30 anni, ha accoltellato un agente di polizia fuori da uno stadio di football (il poliziotto è ricoverato  in ospedale) quindi, salito su un camion noleggiato,  si è lanciato sulla folla ferendo quattro persone. L'uomo è stato arrestato e,a bordo del mezzo, è stata trovata una bandiera dell'Isis. Il capo della polizia della città, Rod Knecht, citato da Nbc ha dichiarato  "Crediamo che abbia agito da solo" senza tuttavia escludere la possibilità che altre persone siano coinvolte, aggiungendo ''Riteniamo questi due incidenti collegati ed è stato deciso di indagarli come atto di terrorismo'' e si sta lavorando con le altre agenzie per la sicurezza canadesi.

I sostenitori dell'Isis celebrano l'attacco sul web, pubblicando foto e appello a nuovi assalti. Lo riferisce il Site, (Search for International Terrorist Entities), il gruppo fondato da Rita Katz e che si occupa di monitorare l'estremismo islamico sul web. L'Isis non ha pubblicato per il momento alcuna rivendicazione.

Leggi tutto...

Le acrobazie dei nostri parlamentari

politici cambio casacca 2017 venturaRoma, 01 ottobre 2017 - La 17^ legislatura dovrebbe concludersi nella prossima primavera, ma il condizionale è d’obbligo perché con l’aria che tira, potrebbe ancora accadere di tutto e di più.
Tra le caratterizzazioni positive o negative il cui giudizio è demandato agli elettori, vogliamo sottolineare la polverizzazione del precedente record dei “voltagabbana”, un aberrante fenomeno che ha coinvolto il centro-destra, il centro-sinistra ed i pochi superstiti del vecchio Centro tradizionale.
Infatti, i deputati ed i senatori che hanno cambiato casacca, sono già oltre 500. esattamente il doppio  dei loro colleghi precedenti ed è assai verosimile che questa scandalosa transumanza sia destinata ad aumentare in vista delle ormai imminenti scadenze elettorali.
Tra questa “eccellenza” tutta italiana, spicca la figura dell’attuale ministro degli Esteri, Angelino Alfano, il quale da “delfino” di Berlusconi, è prima diventato la stampella di Renzi e Gentiloni ed ora non sa più con chi e dove andare, dando la netta e chiara impressione di essere una specie di generale senza esercito.
Proverbiali i suoi cambiamenti nelle scelte politiche come, ad esempio, l’approvazione dello “Ius soli” difeso a spada tratta fino ad un mese fa e ripudiato nelle scorse ore perché si farebbe un grosso favore alla Lega di Salvini.
Per onestà intellettuale si deve però sottolineare che il presidente del Nuovo Centro-Destra, ora “Alternativa Popolare”, è in buona compagnia,
Infatti, in questo bailamme di andirivieni con improvvise conversioni che ben poco hanno in comune con quella di San Paolo Apostolo folgorato sulla via di Damasco, casi simili si contano ormai con la calcolatrice, perché il pallottoliere non è più sufficiente.
Tuttavia, l’avvicinarsi delle elezioni politiche generali, sta provocando un altro fenomeno da non sottovalutare e cioè la “contro-onda di ritorno” e non sono pochi coloro i quali si mettono in fila al cospetto dei loro ex capi, implorando almeno una semplice candidatura nel nuovo Parlamento e si ritiene che, al riguardo, se ne sappia qualcosa in più dalle parte di Arcore, nell’entourage del Cavaliere.
Non intendiamo certo criticare od incensare nessuno, ma un po’ di coerenza in tutti gli  schieramenti non guasterebbe, perché certi comportamenti indignano l’elettorato ed alimentano il disprezzo per la politica e, quindi, l’astensionismo, che ha quasi raggiunto i livelli di guardia.
Leggi tutto...

GPF1 Malesia: Vince Max Verstappen davanti a Hamilton e Ricciardo. Ferrari 'Pantera Rosa' salvata da Vettel

gpf1 malesia 2017 incidente vettelRoma, 1 ottobre 2017 - A   Sepang se ne sono viste di tutti i colori dove la Rossa di Maranello è stata ribattezzata la Rosa (Pantera) di Maranello, immortalata da Peter Seller (Ispettore Clouseau).
A Sergio Marchionne manca solo di ingaggiare Edward Blake il formidabile regista- sceneggiatore della fortunata serie comica cinematografica.
Argomento  ghiotto per i media, val la pena di un rapido riepilogo in chiave ferraristica.
Il Gran Premio della Malesia è il sestultimo in programma. Il Ferrarista Vettel parte in ultima fila perché non si è potuto qualificare per un “problema al turbo”. L’altro ferrarista, Raikkonen, invece, parte in prima fila con Hamilton.
Più che parte, dovrebbe partire, perché al  via si scopre che ha “problemi di potenza' perciò viene spinta ai box dove rimane...
Vettel, dal canto suo, parte ventesimo ma dopo 2 dei 56 giro,  ha rimontato fino all’undicesima posizione. La sua rimonta continua giro dopo giro. Alla 21^ tornata è quinto dopo le due Mercede e le Red Bull che con Verstappen e Ricciardo si sono installate prima e terza. Al 29° giro Vettel sopravanza anche Bottas e, realizzando in sequenza il miglior giro,  riagguanta (con gomme Super Soft, anziché Soft) anche Ricciardo.
Il podio è vicinissimo, ma gli sfugge per tre buoni ragioni.
Primo, l’Italo-australiano  è un osso durissimo da rodere quando è davanti e ci sono doppiaggi da effettuare.
Secondo perché al momento più opportuno la Mc Laren di Alonso (a Maranello dal 2010 al 2014) dispettosamente lo rallenta al momento del doppiaggio.
Terzo, per risparmiare le delicate Super5 Soft.
Il tedesco è soddisfatto di quanto ottenuto e saggiamente non vuol rischiare più nulla. Poiché  da quarto, va a meno 34 da Hamilton con 5 gare ancora da disputare ma ha decisamente dimostrato che 'Pantera Rosa' permettendo,  può ancora raccogliere 125 punti nelle ultime 5 competizioni.
Ma a Sepang ci sono ancora sorprese: dopo aver tagliato il traguardo,  le immagini mostrano la sempre più Rosa auto di Maranello, ferma in pista con la ruota posteriore sinistra sul cofano  mentre Vettel torna ai box accovacciato sul cofano della Sauber di Werhlein. Ancora, le immagini mostrano le auto di Vettel e la Sauber di Stroll venire in collisione  nel giro conclusivo di saluto agli spettatori!
L’aria esterefatta alla Clouseau di Maurizio Arrivabene, il Direttore della scuderia Ferrari, è tutto un programma.
Ma gli occhi di tutti sono per  l’impresa di Vettel imprevista  da tutti ma considerato, invece, l’elemento  chiave del Grand Prix oltre che fonte di emozioni e spettacolo.
Il nostro quotidiano on line  spiegava anche il come ed il perche, chiedendo a Marchionne un suo intervento risolutivo per porre fine a situazione che divertono solamente nella finzione delle comiche cinematografiche.  
Rinviamo in questo senso all’articolo –  GPF1 Malesia. Ferrari Arriva Bene? No, Arriva male. RIMONTA VETTEL? di ieri pomeriggio di cui trascriviamo qui di seguito alcuni passi significativi.
Attualità.it ha spesso sottolineato l’italianizzazione  della Ferrari operata dal nuovo presidente. Della ripresa e dei successi palesati dalla Rossa di Maranello da quando  si era di nuovo valorizzato le capacità  dei tecnici italiani rispetto a quelli stranieri.
Ma qui il problema non è più tanto delle singole capacità delle maestranze ai vari livelli. Qui  è il caso di pensare a problemi di manico da risolvere in casa o fuori casa, a prescindere da ogni italianità
È molto possibile che Marchionne, come è d’uso, le sue riflessioni le abbia  già fatte ed abbia tirato le sue conclusioni, considerando inopportune attuarle a 6 gare dalla fine. Attenzione, però,  per gli appassionati della rossa domani mattina potrebbero riservarsi sorprese abbastanza piacevoli. Per esempio la rimonta di Vettel dall'ultima posizione.
Sepang, infatti dispone di un circuito con strada e curve larghe dove i sorpassi sono possibili se si dispone di una vettura veloce. E la Ferrari di Vettel, con il turbo a posto, è sicuramente il bolide più veloce in corsa. Non farebbe meraviglia osservare che, dopo pochi congrui giri,  il pilota tedesco si venga a trovare a ridosso delle vetture più competitive come Mercedes e Red Bull.
Emozioni e spettacolo, perciò, non dovrebbero mancare così come anche la raccolta di qualche punto racimolato da Vettel, mentre Raikkonen lotta spalla a spalla con Hamilton.
 
Ordine d'arrivo del Gran Premio di Malesia del 01 ottobre 2017
1. Max Verstappen (Red Bull)
2.
Lewis Hamilton (Mercedes)
3.Daniel Ricciardo (Red Bul)
4. Sebastian Vettel (Ferrari)
5. Valtteri Bottas (Mercedes)
6. Sergio Perez (Force India)
7. Stoffel Vandoorne (McLaren)
8. Lance Stroll (Williams)
9. Felipe Massa (Williams)
10. Esteban Ocon (Force India)
11. Fernando Alonso (McLaren)
12. Kevin Magnussen (Haas)
13. Romain Grosjean (Haas)
14. Pierre Gasly (Toro Rosso)
15. Jolyon Palmer (Renault)
16. Nico Hulkenberg (Renault)
17. Pascal Wehrlein (Sauber)
18. Marcus Ericsson (Sauber)
– Carlos Sainz Jr. (Toro Rosso) ritirato
– Kimi Raikkonen (Ferrari) ritirato
 
Classifica piloti dopo il Gran Premio di Malesia del 01 ottobre 2017
  1. Lewis Hamilton 281
  2. Sebastian Vettel 247
  3. Valtteri Bottas 222
  4. Daniel Ricciardo 177
  5. Kimi Raikkonen 138
  6. Max Verstappen 93
Classifica costruttori dopo il Gran Premio di Malesia del 01 ottobre 2017
  1. Mercedes 503
  2. Ferrari 385
  3. Red Bull 190
Leggi tutto...

Almanacco del 01 ottobre 2017

  • Pubblicato in Ottobre
almanacco new 3
alman buona domenica lettori
alm fiore rosso glitter
OGGI
Domenica, 01 Ottobre 2017
274º giorno del calendario gregoriano
 Mancano 91 giorni alla fine dell'anno
alm fiore rosso glitter
NASCE
1935: Giampaolo Pansa, giornalista, saggista e scrittore.
Inneggiato quando ha scritto sulla Resistenza e sui crimini
fascisti, contestato da parte di centri sociali di estrema
sinistra che l'accusano di revisionismo quando con
"Il sangue dei vinti" ha parlato delle violenze compiute dai
partigiani nei confronti di fascisti durante e dopo la 
seconda guerra mondiale. La sua opera venne difesa da
Giorgio Napolitano e Galli della Loggia,che  ha giudicato
positivamente il lavoro di Pansa, chiedendosi però come
mai l'Italia si permetta di far luce sui crimini ignorati della
sua storia solo quando sono gli intellettuali di sinistra a
renderli noti al grande pubblico. Anche lo storico Sergio
Luzzatto, dopo una iniziale perplessità su 'Il sangue
dei vinti', che comportò da parte sua anche dure prese di
posizione, dichiarò in seguito che nelle sue opere
«nulla si inventa» e c'è «rispetto per la storia».
1950: Marco Tullio Giordana, regista
e sceneggiatore (Sanguepazzo)
1954: Milly Carlucci, conduttrice televisiva e
 attrice (Ballando con le stelle)
1966: Stefano Dionisi, attore
(Tv: Il bello delle donne... alcuni anni dopo)
1971: Valentina Persia,  comica, attrice e ballerina
(Comedy Central Tour)
MUORE
2006: Enzo Tarascio, attore (Fosca) (n. 1919)
2008: Maria Teresa Letizia, doppiatrice e attrice
(tv: Camilla Scott in 'Due poliziotti a Chicago')(n.1920)
2010: Camillo Bonessa, medico, distinguendosi nella
ricerca medica e di laboratorio condotta in particolare
sulla diabetologia. Docente presso l'Università Statale di
Milano ove fece parte dell'Istituto
di Idroclimatologia Medica (n. 1921)
2010: Lucia Banti, attrice
(Hanno rubato un tram) (n.1926)
2013: Giuliano Gemma, attore
(Una pistola per Ringo)(n. 1938)
STRANIERI
1993: nasce Sam Clemmett, attore inglese (Survivor)
1998: nasce Danika Yarosh, attrice statunitense
(Jack Reacher - Punto di non ritorno)
2008: muore  Ian Collier, attore britannico
(Paul Merton: The Series - serie televisiva) (n. 1943)
2012: muore Dirk Bach, attore, comico e conduttore
televisivo tedesco (Bauernfrühstück)  (n. 1961)
alm fiore rosso glitter
ACCADDE
1774 - Viene costituita dal Re di Sardegna, Vittorio
Amedeo III, la Legione delle Truppe Leggere, corpo
militare dal quale discende direttamente la 
Guardia di Finanza
1906 - Nasce la Confederazione Generale del Lavoro
1943: Napoli viene occupata dai soldati Alleati. I nazisti
sono stati allontanati dalla rivolta dei napoletani
1957: Sui dollari americani appare per la prima volta la
 scritta " In God we trust" (Crediamo in Dio)
1959: muore  Enrico De Nicola,  Capo provvisorio e poi
primo Presidente della Repubblica, avvocato (n. 1877)
1969 - Il Concorde infrange la barriera del suono 
per la prima volta.
1975 - Muhammad Ali batte Joe Frazier in un incontro 
di pugilato disputato a Manila.
1976 - Ultimo anno in cui la scuola inizia il 1° ottobre in
tutta Italia e per tutte le scuole. Con l'applicazione della
legge 517/1977, l'anno inizierà a settembre. Poichè oggi
si celebra San Remigio, i bambini di prima elementare 
(oggi scuola primaria) erano detti "remigini".
1978: A Milano, i Carabinieri del Generale Carlo Alberto
Dalla Chiesa scoprono in via Monte Nevoso il covo delle
Brigate Rosse e arrestano  alcuni brigatisti. Vengono
rinvenuti documenti sul sequestro Moro
2006: La Gran Bretagna mette fuorilegge la 
discriminazione sul lavoro dovuta all'età
alm fiore rosso glitter
TEMPO AL TEMPO
2009 - Un violento nubrifragio colpisce la Sicilia,
soprattutto nelle città di Messina e Palermo, con decine
di morti e di dispersi. Proclamato lo stato d'emergenza.
alm fiore rosso glitter
LA CHIESA RICORDA
Santi e Beati
S. Teresa del Bambin Gesù, vergine,Dottore della Chiesa
S. Remigio (Remì), Ss Verissimo, Massima e Giulia,
san Romano,
Beato Giovanni Robinson,
San Romano il Melode 
alm fiore rosso glitter
SIGNIFICATO DEI NOMI
REMIGIO - Dal latino remigius, derivato da 
remex=remigante, vogatore. Festeggiato il 1° ottobre.
Navigherete in un mare di guai. Ma poi verrà il sereno e
voi godrete il frutto del vostro lavoro, della vostra volontà,
della vostra perseveranza.
alm fiore rosso glitter
PROVERBIO
Chi predica al deserto,
perde il sermone
alm fiore rosso glitter
FRASE ZEN
20. "Chi sa arrossire,
 non può avere un cuore nero."
Noi aggiungiamo che si può arrossire dalla vergogna,
per modestia, per pudore, per emozione, per rabbia... 
... e chi arrossisce, ha sentimenti, 
ed i sentimenti nascono dal cuore...
(Salvatore Veltri)
alm fiore rosso glitter
IL LINGUAGGIO DEI FIORI
Il significato di Vite è...
- Vita
alm fiore rosso glitter
LA FRASE DEL GIORNO
Il giornalismo consiste principalmente nel dire
 ‘Lord Jones è morto’ a persone che non hanno 
mai saputo che Lord Jones fosse vivo.
 (GK Chesterton)
alm fiore rosso glitter
PENSIERO DEL MATTINO
Trova il tempo di pensare.
(Madre Teresa di Calcutta)
alm fiore rosso glitter
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE
Pierino a scuola
Maestro - Pierino, perchè hai scritto camino con la K?
Pierino - Perchè i camini senza la cappa non  esistono!
alm fiore rosso glitter

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...