Menu
IUC – “Façade” di William Walton con Ian Bostridge diretto da Fabio Maestri

IUC – “Façade” di William Walton co…

Nonsenso in salsa inglese...

Grave incidente sul lavoro. Muoiono due operai su ferrovia Bolzano-Brennero

Grave incidente sul lavoro. Muoiono…

(foto ansa) Tre sono i...

La Cina ha varato la sua prima portaerei fatta in casa

La Cina ha varato la sua prima port…

Roma, 26 aprile 2017 - ...

Vorrei……. - sonetto romano

Vorrei……. - sonetto romano

                   (foto...

Serie A, 33a giornata -  Quattro squilli Roma, Pescara aritmeticamente in B

Serie A, 33a giornata - Quattro sq…

Roma, 24 aprile 2017 - Mi...

Arrestato a Torino marocchino  indagato per reati con finalità di terrorismo internazionale

Arrestato a Torino marocchino inda…

Clandestino in Italia dal...

Finalmente  calcio ! Mai tanti gol. Cinesi sconfitti

Finalmente calcio ! Mai tanti gol.…

Roma, 24 aprile 2017 - L’...

Borseggiatrice da Guinness dei primati: 25 anni di età ed arrestata 44 volte.

Borseggiatrice da Guinness dei prim…

Sbaglia lei o sono le m...

Teatro Quirino – Il Borghese di Molière con Emilio Solfrezzi

Teatro Quirino – Il Borghese di Mol…

Ambita nobiltà Al Teatro...

Serie A, 33a giornata - Risultati e classifica - Ricordiamo Scarponi

Serie A, 33a giornata - Risultati e…

Solita Juventus, golead...

Prev Next

…e siamo all’assistenzialismo…

portafogli vuotoRoma, 14 aprile  -  I dati parlano chiaro; la povertà c’è ed è povertà vera perché sta al di sotto della sopravvivenza. 80 euro a componente del nucleo familiare fino ad un massimo di 480. …e siamo a quello che il PC ha sempre contestato e condannato, ASSISTENZIALISMO. No; questo problema non si combatte e non si risolve in questo modo ed è evidente che anche Gentiloni, che ha illustrato il provvedimento, alla pari della crescita del PIL dello 0,3%, su base annua, lo sa e non ci crede nemmeno lui.
Lo si intuisce dalla sua espressione molto tesa, quando lo dichiara ai microfoni, e dal suo tono di voce, mentre conferma la validità delle riforme; esplicitamente  tono da “circostanza”…appare evidente!...non ci crede nemmeno lui…Via! Siamo seri!
A questo punto, la situazione è chiara; le parole di Sgarbi a “Virus” risultano profetiche. “Uno stato che genera la povertà è uno stato fallito!”. Su questo provvedimento di Gentiloni, adesso ci spieghiamo anche il non far onore alle previsioni di Renzi. Il taglio dell’Irpef programmato da Renzi (chi sa su quali basi, ma, comunque, programmato), non è possibile. I soldi servono per pagare il “reddito d’inclusione”.
Berlusconi era tacciato dell’acquisto dei voti; per Renzi era una diminuzione delle tasse e per Gentiloni si chiama “reddito d’inclusione”.
Siamo quindi a quella che il PCI ha sempre contestato e condannato: l’assistenzialismo! Gentiloni  cerca di  risolvere  tutto “tappando i buchi”.
Oggi è di scena la povertà, senza abbassare le tasse, semmai le aumenta … accise sui carburanti e tabacchi. Sui tabacchi possiamo anche essere d’accordo, ma sui carburanti?!...
Possibile che non si capisca che  aumentando il costo dei carburanti, si va contro corrente perché si aumenta tutto il costo della vita e quindi non solo non si risolve ma si peggiora la situazione economica del paese?
Robin Hood faceva un lavoro diverso e molto più utile; toglieva ai ricchi per distribuire ai poveri.
Gentiloni toglie al popolo meno abbiente per distribuire ai poveri ... Non è la stessa cosa..!.
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...