Menu
"Guerra e pace - dall’Isonzo ai giorni nostri"

"Guerra e pace - dall’Isonzo a…

Legnano, 23 novembre 2017...

Champions League  -  Juve e Roma rimandate!

Champions League - Juve e Roma ri…

Roma, 22 novembre 2017 - ...

III Edizione del Premio Sicurezza

III Edizione del Premio Sicurezza

Roma, 22 novembre 2017 - ...

Dopo 76 anni, incontro telematico fra Giuseppe Palagi e Luigi Solinas, gli ultimi due Leoni Carabinieri Reali Paracadutisti, reduci della battaglia di Eluet El Asel del 1941. VIDEO AMPIA GALLERIA FOTOGRAFICA

Dopo 76 anni, incontro telematico f…

Cronaca di un evento orma...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicembre  il  Maestro Zampieri accompagnerà la famosa virtuosa di Flauto di Pan, Andreea Chira

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicemb…

Allo scopo di contribuire...

Riuscirà Fassino a ricompattare il Pd ?

Riuscirà Fassino a ricompattare il …

L’impresa affidata da Ren...

Serie A. 13ma giornata. Cambio della guardia

Serie A. 13ma giornata. Cambio dell…

La Juve perde in casa del...

Prev Next

Tennis, in attesa di Fognini, gli italiani vanno in tilt

TENNIS FOGNINI ALLEN LOGORoma, 15 maggio 2017 - Degli italiani in gara nel primo turno dei tabelloni maschili e femminili giocati nel pomeriggio da segnalare soltanto la prova davvero sfortunata di Gian Luca Mager opposto allo sloveno naturalizzato britannico Aljaz Bedene. 
Il 22enne tennista sanremese, numero 290 delle classifiche Mondiali ha affrontato un avversario  quotato 55mo nel ranking senza alcun timore reverenziale aggiudicandosi al tiebreak il primo set.  Match molto intenso anche nel secondo  fino al 4-4. Poi sul 5-4 per l’inglese, Mager si è bloccato per crampi alla gamba sinistra.  Intervento medico e del massaggiatore, ma l’italiano ha voluto proseguire nonostante giocasse praticamente da fermo. Ha messo a segno anche qualche punto, ma il secondo set è finito 4-6. Nel terzo sullo 0-3 ha dovuto ritirarsi, Peccato.
Quanto  gli altri italiani impegnati nel primo turno, il più atteso, Andreas Seppi,   contro lo spagnolo Almagro è riuscito a raggiungere il tiebreak al primo set . Quì in vantaggio per 5-3 si è fatto rimontare fino al   6-7. Nel secondo non è andato oltre il 3-6.  
In due set hanno perso anche Stefano Napolitano  contro il  serbo Victor Troicki ( scambi alla pari, ma incapacità di mettere a segno il colpo decisivo) e Debora Chiesa contro la ukraina  Sturenko (l’italiana conduceva il primo set per 5-2 ma poi ha perso ben 7 games consecutivi che le sono costati il set e pregiudicato il secondo).
Il pubblico  del Centrale ha invece apprezzato molto la prima uscita della Maria  Shaporova che ha dato qualche saggio di bel tennis  superando con sicurezza la statunitense Michale  6-4, 6-2.
Quanto a Sara Errani, il match dell’azzurra è stato spostato nell’orario a causa delle incerte condizioni del tempo. È iniziato in ritardo e la Errani si è fatta subito strappare il servizio.
A tenere alte le aspettative italiani rimane sempre, però, Fognini che domani sera al Centrale se la vedrà contro il Numero Uno Andy Murray.
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...