Menu
"Guerra e pace - dall’Isonzo ai giorni nostri"

"Guerra e pace - dall’Isonzo a…

Legnano, 23 novembre 2017...

Champions League  -  Juve e Roma rimandate!

Champions League - Juve e Roma ri…

Roma, 22 novembre 2017 - ...

III Edizione del Premio Sicurezza

III Edizione del Premio Sicurezza

Roma, 22 novembre 2017 - ...

Dopo 76 anni, incontro telematico fra Giuseppe Palagi e Luigi Solinas, gli ultimi due Leoni Carabinieri Reali Paracadutisti, reduci della battaglia di Eluet El Asel del 1941. VIDEO AMPIA GALLERIA FOTOGRAFICA

Dopo 76 anni, incontro telematico f…

Cronaca di un evento orma...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicembre  il  Maestro Zampieri accompagnerà la famosa virtuosa di Flauto di Pan, Andreea Chira

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicemb…

Allo scopo di contribuire...

Riuscirà Fassino a ricompattare il Pd ?

Riuscirà Fassino a ricompattare il …

L’impresa affidata da Ren...

Serie A. 13ma giornata. Cambio della guardia

Serie A. 13ma giornata. Cambio dell…

La Juve perde in casa del...

Prev Next

Racconti di sport. Chi ha inventato il football?

calcio scozia englandUn documento scoperto di recente rivoluziona la leggenda che vuole il calcio nato in Inghilterra. 

Roma, 4 maggio 2017 – In tempi di Brexit, la notizia è intrigante: il calcio non sarebbe stato inventato dagli inglesi (che hanno salutato l’Europa con il referendum) ma dagli scozzesi, che invece vorrebbero restarci. Ma non possono, perché l’Inghilterra, da cui dipendono, è uscita.

E allora ogni scusa è buona per discutere e anche questa potrebbe essere tale. Ma veniamo ai fatti.

Finora la leggenda ha sempre raccontato che il calcio moderno è nato in Inghilterra nel 1848, anno in cui vennero codificate le prime regole del gioco a Cambridge. Nel 1863, poi, quelle stesse regole vennero formalizzate con la nascita della Football Association. Del tutto, però, non c’è alcuna testimonianza scritta, ma solo orale.

A Edimburgo, capitale della Scozia, hanno invece trovato un foglio datato 1833 sul quale sono scritte le sei regole base di un gioco già chiamato “Foot-Ball”. Queste regole furono scritte dallo scozzese John Hope, che nel 1824 aveva già fondato un proprio “Foot-Ball Club”. Oltre a queste regole il manoscritto di Hope parla di due squadre che si contendono una palla da prendere a calci su un campo con due porte.

Insomma, c’è tutto quello che serve per giocare a pallone, anche se poi la Federcalcio Scozzese è stata fondata solo nel 1873.

Ma ora chi glielo dice agli inglesi che sono arrivati dopo i cugini scozzesi?

E a questi ultimi chi li convince a restare uniti nella Brexit (che non vogliono) con quegli inglesi che gli hanno usurpato anche l’invenzione del football, oltre che la sovranità sul proprio territorio?

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...