Menu
Serie A,  9a giornata 2017 - Guadagno Roma, ripresa Juventus, conferma Lazio! CLASSIFICA

Serie A, 9a giornata 2017 - Guadag…

Roma, 22 ottobre 2017 - L...

Arrivano i mostri

Arrivano i mostri

Arrivano i mostri Or l...

La "Corsa dei Santi" festeggia il  decimo anniversario

La "Corsa dei Santi" fest…

Roma, 22 ottobre 2017 - S...

Una triste e mesta ricorrenza

Una triste e mesta ricorrenza

A scanso di equivoci o ...

Serie A. Anticipo 9a giornata.  Handanovic para il Napoli

Serie A. Anticipo 9a giornata. Han…

Il portierone dell’Inter ...

Racconti di sport. L’uomo dei canarini

Racconti di sport. L’uomo dei canar…

Romeo Benetti e la rifond...

Racconti di sport - “L’Ala destra”

Racconti di sport - “L’Ala destra”

Roma,  20 ottobre  2017 -...

Europa League 3° turno - Crisi Milan, Atalanta e Lazio OK!

Europa League 3° turno - Crisi Mila…

Roma, 19 ottobre 2017 - T...

L’Italia in Antartide per la XXXIII Campagna estiva del PNRA

L’Italia in Antartide per la XXXIII…

Roma, 19 ottobre 2017 - C...

Prev Next

F1 Gp Ungheria 2017: Doppietta Ferrari: Vettel, Raikkonen e Bottas sul podio

GPF1 ungheria 17 VettelRoma, 30 luglio 2017 - Il GP d'Ungheria, parte con le prime tre file in doppietta: Ferrari con Vettel e Raikkonen; la seconda con Mercedes di Bottas e Hamilton e la terza con le Red Bull di Verstappen e Ricciardo.
Inizia la gara e le due  Red Bull partono subito all'attacco delle Mercedes, facendo retrocedere Hamilton. Nella foga  Verstappen e Ricciardo si toccano con la vettura dell'australiano che fora e si ferma in mezzo alla pista. Contatto anche fra Grosjean su Haas  e la Renault di Hulkenberg. Interviene la Safety Car, mentre gli investigatori analizzano i due incidenti. Safety Car in pista, fino al quinto giro. Dieci secondi di penalita' a Max Verstappen per l'incidente con Ricciardo  mentre scatta l'investigazione di gara su Alonso e Sainz a causa di un contatto avvenuto dopo la ripartenza della Safey Car, conclusa con nulla di fatto.
20° giro, problemi ad una gomma  alla Haas di Grosjean. Riparazione, rientra in pista ma deve ritirarsi perchè la gomma non era fissata bene
Al 27°, la Ferrari di  Vettel ha un problema al volante. Raikkonen e Bottas guadagnano sul pilota tedesco.
Al 32° Sebastian Vettel monta gomme soft mentre le due Mercedes lo hanno fatto al 30 e 31° giro.
Al 34° è Raikkonen a fare un Pit stop veloce. Al rientro in pista i piloti della Rossa sono vicinissimi.
Al 42° Verstappen fa la sosta. Riparte in quinta posizione.
Al 45° la Mercedes dispone il cambio fra Bottas e Hamilton, mentre Vettel, per il problema alla macchina,  deve evitare i cordoli e quindi perde tempo rispetto ai suoi inseguitori.
Al 58°, Raikkonen lavora  per tenere dietro Hamilton e difendere il primo posto di Vettel.
Al 61°, Hulkenberg tenta il sorpasso nei confronti di Magnussen ma  il pilota danese prosegue e accompagna il pilota della Renault sull'erba.
Al 69° giro, dopo il ritiro di Di Resta al 62°, anche Hulkenberg abbandona la gara
70° ultimo giro: Hamilton restituisce la posizione a Bottas e passa al quarto posto. Bandiera a scacchi: Vettel, grazie a Raikkonen,  nonostante i problemi alla vettura e alla presenza di Sergio Marchionne, vince il Gran Premio d'Ungheria e allunga nella classifica mondiale. Secondo e terzo posto per i finlandesi Raikkonen su Ferrari e Bottas su Mercedes.
 
Ordine d'arrivo del Gran Premio Ungheria, 11^ prova del Mondiale 2017
1. Vettel (Ferrari)
2. Raikkonen (Ferrari)
3. Bottas (Mercedes)
4. Hamilton (Mercedes)
5. Verstappen (Red Bull)
6. Alonso (McLaren)
7. Sainz (Toro Rosso)
8. Palmer (Renault)
9. Ocon (Force India)
10. Vandoorne (McLaren)
11. Kvyat (Toro Rosso)
12. Palmer (Renault)
13. Magnussen (Haas)
14. Stroll (Williams)
15. Wehrlein (Sauber)
16. Ericsson (Sauber)
17. Hulkenberg (Renault)
Ritirati: Di Resta, Grosjean, Ricciardo
 
Classifica Piloti dopo il Gran Premio Ungheria, 11^ prova del Mondiale 2017
1 - Vettel,  202
2 - Hamilton,  188
3 - Bottas,  169
4 - Ricciardo,  117
5 - Raikkonen,  116
6 - Verstappen, 67
7 - Perez,  56
8 - Ocon, 45
9 - Sainz,  35
10 - Hulkenberg,  26
11. Felipe Massa 23
12. Lance Stroll 18
13. Romain Grosjean 18
14. Kevin Magnussen 11
15. Pascal Wehrlein 5
16. Daniil Kvyat 4
17. Fernando Alonso 2
18. Jolyon Palmer 0
19. Marcus Ericsson 0
20. Stoffel Vandoorne 0
21. Antonio Giovinazzi 0
22. Jenson Button 0
 
Classifica costruttori dopo il Gran Premio Ungheria, 11^ prova del Mondiale  2017
1.Mercedes 357
2. Ferrari 318
3. Red Bull 184
4. Force India 101
5. Williams 41
6. Toro Rosso 39
7. Haas 29
8. Renault 26
9. McLaren 11
10. Sauber 5
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...