Menu
Serie A,  16a giornata 2017 - Frenano Napoli e Roma, ripresina Milan

Serie A, 16a giornata 2017 - Frena…

Roma, 10 dicembre 2017 - ...

Racconti di sport. Forza Roma, Forza Lando

Racconti di sport. Forza Roma, Forz…

“Forza Roma, Forza Lupi. ...

Serie A. 16a giornata. Tanto rumore per nulla

Serie A. 16a giornata. Tanto rumore…

L’attesissima e strombazz...

Addio al cantante-attore romano Lando Fiorini

Addio al cantante-attore romano Lan…

Roma, 09 dicembre 2017 - ...

Home ......Home

Home ......Home

dalla nostra corrispond...

Europa League. È grande Atalanta

Europa League. È grande Atalanta

I bergamaschi battono il ...

Grasso potrebbe disarcionare Renzi

Grasso potrebbe disarcionare Renzi

Roma, 7 dicembre 2017 - L...

Siccità e vento in nemici della California del Sud

Siccità e vento in nemici della Cal…

dalla nostra corrispond...

Champions League. Storia di un’eliminazione annunciata

Champions League. Storia di un’elim…

L’avventura del Napoli in...

Teatro Quirino – ‘Mariti e Mogli’ dal film di Woody Allen con Monica Guerritore e Francesca Reggiani

Teatro Quirino – ‘Mariti e Mogli’ d…

Giochi di coppia Per app...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Sabato, 18 Novembre 2017

Serie A. 13a giornata. Avanti a braccetto

  • Pubblicato in Calcio

calcio insigne nainggolanIl Napoli e la Roma battono con lo stesso punteggio la Lazio e il Milan: 2-1. I complimenti a Sarri e Di Francesco sono d’obbligo, così come a Insigne e Nainggolan, i trascinatori delle due squadre.

Roma, 18 novembre 2017  – Avanti insieme. Napoli e Roma mandano segnali importanti al campionato vincendo con lo stesso punteggio (2-1) i rispettivi e difficili anticipi casalinghi della 13ma giornata.

Gli azzurri battono il Milan grazie a Insigne (ah, Ventura, ti dice niente questo nome?) e Zielinski (i rossoneri accorciano al 91’ con Romagnoli) e mantengono la testa della classifica.

I giallorossi hanno la meglio sulla Lazio grazie ad un inizio di ripresa travolgente, nel quale schiodano lo 0-0 con un rigore di Perotti e raddoppiano subito dopo con un gran gol di Nainggolan. Inutile il rigore con cui Immobile accorcia le distanze ad un quarto d’ora dalla fine. I meriti di Sarri e Di Francesco per lo strepitoso cammino delle rispettive squadre sono evidenti. Il Napoli gioca meglio di tutti, ha messo insieme 35 punti su 39 ed è convintissimo che sia l’anno giusto per vincere lo scudetto. La Roma scavalca la Lazio in classifica, è a soli 5 punti dal Napoli primo e deve ancora recuperare la partita con la Sampdoria (il 13 dicembre o il 24 gennaio). Ha conquistato 30 punti su 36 (9 vittorie e 2 sconfitte, la seconda proprio contro il Napoli) ed è quasi agli ottavi di Champions in un girone con Chelsea e Atletico Madrid, al quale farà visita in settimana. Eusebio Di Francesco ha sconfitto lo scetticismo con il quale fu accolto e dopo il derby vinto è il nuovo re della Roma giallorossa. Siamo contenti per lui, perché se lo merita. Oltre che una brava persona è un ottimo tecnico, che merita tutto il bene e i complimenti che sta ricevendo. Con lui la Roma può davvero aprire un ciclo. Al contrario il Milan di Montella, compagno di Di Francesco nella Roma dello scudetto del 2001, ha perso con tutte le prime sei della classifica, dalle quali ha subito 15 gol e alle quali ne ha segnati solo 4.

Chi ride e chi piange. E’ il calcio. E’ la vita. E’ la storia di un campionato sempre più spaccato, nel quale le prime corrono e le altre arrancano.

Leggi tutto...

Rugby - Italia sconfitta dall’Argentina 15-31

  • Pubblicato in Rugby

rugby Italia argentina 17(foto di Marco Cordelli; esclusiva di www.attualita.it)

Gli Azzurri tengono per 70 minuti e cedono ai Pumas solo nel finale

Firenze, sabato 15 Novembre 2017 - Dopo la buona prova delle settimana scorsa l’Italia, tornata da Catania vincitrice sulle Isole Fiji per 19-10, si confronta oggi nell’assolata Firenze con l’Argentina, che non battiamo dal 2008.

Il XV azzurro odierno è più giovane e meno esperto della formazione dei Pumas, che vantano un numero complessivo di caps nettamente superiore. Una curiosità: in campo Hernandez, nipote di Patricio calciatore del Torino anni ’80. Nel ranking mondiale delle squadre nazionali, noi al tredicesimo posto, decimi i sudamericani.

L’inno di Mameli, finalmente non più provvisorio, lo canta l’ex giocatore Dennis Dallan.

Nel primo tempo Italia ottima nelle mischie ordinate, Argentina molto fallosa; grazie a tre calci di punizione,si va al riposo con gli azzurri in minimo vantaggio (9-8).

Anche la ripresa è improntata ad un sostanziale equilibrio, con sorpassi reciproci grazie a calci piazzati, in un duello alternato dalla piazzola tra i due mediani d’apertura Canna e Sanchez. La partita va però progressivamente sbilanciandosi verso i sudamericani, fino al 68’, quando l’Argentina trova con Kremer la seconda meta che spezza le sorti dell’incontro. Poi de finitamente messo al sicuro dai Pumas con la terza marcatura dell’estremo Tuculet a pochi minuti dalla fine.

Italia ordinata, ma con evidenti difficoltà di costruzione del gioco d’attacco, che non le consente di sfruttare appieno la conclamata indisciplina avversaria.

Punteggio finale 15-31, che penalizza eccessivamente i nostri.

Note positive azzurre: l progresso nella tenuta del gioco (ricordiamoci che in passato si crollava dopo 60 minuti e gli avversari, sapendolo, si risparmiavano per dilagare poi a quel punto); la precisione di Canna nei calci; le convincenti prove, tra tutti, di Castello ma anche di Minozzi e Licata entrati nel secondo tempo.

Arrivederci per il terzo e ultimo appuntamento autunnale sabato prossimo a Padova, dove arriverà il Sudafrica desideroso di vendicare la sconfitta del 2016.

Tabellini

ITALIA (CT O'Shea): 15 Hayward, 14 Sarto (11'st Minozzi), 13 Boni, 12 Castello, 11 Bellini, 10 Canna (30'st McKinley), 9 Violi (19'st Tebaldi), 8 Parisse (C), 7 Steyn, 6 Minto (21'st Licata), 5 Budd (30'st Ruzza), 4 Fuser, 3 Ferrari (20'st Chistolini), 2 Bigi (1'st Ghiraldini), 1 Lovotti (11'st Zani).

ARGENTINA (CT Hourcade): 15 Tuculet, 14 Cancelliere, 13 Orlando (18'st Moroni), 12 Gonzalez Iglesias, 11 Boffelli, 10 Sanchez, 9 Landajo 8 (19'st Bertranou), 8 Leguizamon (18'st Macome), 7 Kremer, 6 Matera, 5 Lavanini, 4 Alemanno (11'st Petti), 3 TetazChaparro (22'st Pieretto), 2 Creevy (C) (19'st Montoya), 1 Garcia Botta (3'st Noguera Paz).

Arbitro: Jaco Peyper (Sudafrica).

Marcature: 11’ cpHernandez (A); 13’ cp Canna (I); 20’ cp Canna (I); 26’ m Cancelliere (A); 32’ cp Canna (I); 45’ cp Sanchez (A); 48’ cp Canna; 53’ cp Sanchez; 56’ drop Violi (I); 59 cp Sanchez; 68’ m. Kremer (A), tr. Sanchez; 76’ m. Tuculet (A) tr. Sanchez

Leggi tutto...

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arrestati tre funzionari. Autorizzavano ingiustamente rimborso Iva a cittadini extracomunitari. Indagini su altri 24

  • Pubblicato in Roma
aeroporto fiumicino logo CC Bloccate circa 40.000 fatture ingiustamente autorizzate.
Roma, 18 novembre 2017  - Era un sodalizio criminale internazionale quello  operante tra lo scalo aeroportuale di Fiumicino e la Capitale, scoperto dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma con l’ausilio del Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane “Roma 2”.
Sono tre i pubblici ufficiali dell’Agenzia delle Dogane “Roma 2” - Servizio Operativo Territoriale - dell’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino arrestati mentre altri 24 sono iscritti nel registro degli indagati è, a vario titolo, "falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, tentata truffa aggravata ai danni dello Stato e corruzione". 
I funzionari apponevano il timbro doganale, autorizzando alcuni cittadini cinesi al rimborso IVA su delle fatture relative a merce, per lo più capi di abbigliamento, scarpe e borse di note griffe, acquistata in Italia e fittiziamente destinata all’esportazione in Cina omettendo di controllare i requisiti che il viaggiatore avrebbe dovuto possedere al fine di ottenere il citato rimborso IVA: la merce oggetto della fattura e non verificavano l’esistenza di un biglietto aereo valido con destinazione verso un paese che si trova al di fuori della Comunità Europea.
Durante l’indagine sono state bloccate circa 40.000 fatture ingiustamente autorizzate. 
Leggi tutto...

Almanacco del 18 novembre 2017

almanacco new 3
alman fiore viola verde
OGGI
Sabato, 18 Novembre 2017
È il 322º giorno del calendario gregoriano 
Mancano 43 giorni alla fine dell'anno.
alman fiore viola verde
NASCE
1949: Enrica Bonaccorti, conduttrice televisiva,
radiofonica e attrice (Non è la Rai - La lontananza)
1961:Giampiero Ingrassia, attore e 
cantante  (Un Natale stupefacente)
1966: Fausto Maria Sciarappa, attore
(Slam, tutto per una ragazza)
1970: Fabrizio Casalino, comico e
cantautore (Come un angelo)
1981:Vittoria Puccini, attrice (Elisa di Rivombrosa)
MUORE
2003: Marino Cenna, attore (Stanno tutti bene) (n. 1935)
2008: Luigi Batzella, regista,attore
(Agguato sul Bosforo)(n. 1924)
2008: Mario Carpitella, autore televisivo
(Portobello) (n. 1930)
2010: Marco Aurelio Rivelli, scrittore
(L'arcivescovo del genocidio) (n.1935)
2015: Paolo Pasotto, pittore  (n.1930)
STRANIERI
1942: nasce Linda Evans, attrice statunitense (Dynasty)
1946: nasce Amanda Lear, modella, cantante, attrice
francese naturalizzata italiana (Metti una notte)
2010: muore Brian Marsden, astronomo britannico,
specializzato in meccanica celeste ed astrometria(n.1937)
2016: muore Denton Cooley, cardiochirurgo statunitense,
famoso nel mondo per aver eseguito il primo impianto di 
cuore artificiale in un essere umano. (n. 1920)
alman fiore viola verde
ACCADDE
1302 – Papa Bonifacio VIII emana la bolla papale 
Unam Sanctam, che gli storici considerano una delle più
estreme dichiarazioni della superiorità spirituale del Papa
1307: secondo la leggenda Guglielmo Tell centra 
con una freccia la mela sulla testa di suo figlio Gualtiero
1626 – Viene consacrata, da Papa Urbano VIII, la Basilica
di San Pietro in Vaticano.San Pietro fu ricostruita più ampia
in quanto quella  edificata dall’imperatore Costantino sul
colle Vaticano al di sopra del sepolcro di san Pietro, era
stata consunta dal tempo. San Paolo, sulla via Ostiense,
costruita dagli imperatori Teodosio e Valentiniano, venne
distrutta da un terribile incendio e,  completamente
ricostruita, fu dedicata il 10 dicembre.
1787 – Nasce la Scuola Militare Nunziatella di Napoli 
ad opera di Ferdinando IV di Borbone
1978 – Suicidio di massa di Jonestown: a Jonestown
(Guyana), Jim Jones guida il Tempio del popolo ad un
suicidio di massa; muoiono 913 persone (276 bambini)
1987: a Londra un incendio nella stazione della
metropolitanadi King's Cross uccide 31 persone
1988 – Il presidente Usa Ronald Reagan firma una legge
che prevede la pena di morte per i trafficanti di droga
responsabili di omicidio
2003 – Lutto Nazionale in Italia, nel giorno dei funerali di
Stato dei 19 connazionali morti in un attentato a Nassiriya 
in Iraq
2004: la Russia officially aderisce ufficialmente al 
Protocollo di Kyoto per la limitazione delle
emissioni inquinanti nell'atmosfera
2007: A Novara viene beatificato don Antonio Rosmini,
fondatore dell'Istituto della Carità e autore dell'opera
"Dalle Cinque Piaghe della Santa Chiesa", la cui
pubblicazione nel 1832 gli costò un lungo periodo
di condanna
2007 - Silvio Berlusconi in piazza San Babila a Milano 
annuncia la nascita del Popolo della Libertà
alman fiore viola verde
TEMPO AL TEMPO
1421 – La diga di Zuider Zee cede, inondando 72 villaggi e
uccidendo circa 10.000 persone nei Paesi Bassi
1929 – Al largo della costa di Terranova nell'Oceano
Atlantico, un terremoto sottomarino di magnitudo 7,2 della
Scala Richter, spezza 12 cavi telegrafici transoceanici e
innesca uno tsunami che distrugge molte comunità della
costa meridionale sulla Penisola di Burin
alman fiore viola verde
LA CHIESA RICORDA
Santi e Beati
Dedicazione delle Basiliche dei Santi Pietro e Paolo
S. Nazario, S. Karolina Kozkòwna,
San Frediano di Lucca, San Noè,
alman fiore viola verde
SIGNIFICATO DEI NOMI
NOE' - Dall' ebraico noac=quiete, riposo - È il famoso
patriarca ebreo che per mezzo dell'arca, costruita per
ispirazione divina, salvò sé, la sua tribù e una coppia degli  
animali,  dal diluvio universale. Secondo una canzonetta
popolare, pare sia stato il primo a coltivare la vite e a fare
il vino. San Noé patriarca è protettore degli arsenalotti.
Vita lunga e serena.
alman fiore viola verde
PROVERBIO
Vivi con ciò che hai
e non con ciò che aspetti
alman fiore viola verde
AFORISMA
Pecunia non olet
Il denaro non ha odore.
[Tito Flavio Vespasiano - imperatore Vespasiano]
alman fiore viola verde
DITELO CON I FIORI
Il significato di Zinnia Gialla è...
- Mi manchi
alman fiore viola verde
UNA FRASE AL GIORNO
Nel 1926 George Bernard Shaw rifiuta il Premio Nobel
dichiarando: "Io posso perdonare Alfred Nobel per aver
inventato la dinamite, ma solo un demonio in forma
umana avrebbe potuto inventare il Premio Nobel"
alman fiore viola verde
PENSIERO DEL MATTINO
Mi alzo al mattino con una nuova illusione… 
(Rino Gaetano)
... ma spetta a me realizzarla!
(Salvatore Veltri)
alman fiore viola verde
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE
Dopo una furibonda lite con la moglie, in piena estate,
uscì  di casa deciso  di lasciarsi morire per assideramento.
Determinato, per farlo,
ingurgitò trenta pasticche  di Mentafredda!
alman fiore viola verde
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...