Menu
Serie A,  16a giornata 2017 - Frenano Napoli e Roma, ripresina Milan

Serie A, 16a giornata 2017 - Frena…

Roma, 10 dicembre 2017 - ...

Racconti di sport. Forza Roma, Forza Lando

Racconti di sport. Forza Roma, Forz…

“Forza Roma, Forza Lupi. ...

Serie A. 16a giornata. Tanto rumore per nulla

Serie A. 16a giornata. Tanto rumore…

L’attesissima e strombazz...

Addio al cantante-attore romano Lando Fiorini

Addio al cantante-attore romano Lan…

Roma, 09 dicembre 2017 - ...

Home ......Home

Home ......Home

dalla nostra corrispond...

Europa League. È grande Atalanta

Europa League. È grande Atalanta

I bergamaschi battono il ...

Grasso potrebbe disarcionare Renzi

Grasso potrebbe disarcionare Renzi

Roma, 7 dicembre 2017 - L...

Siccità e vento in nemici della California del Sud

Siccità e vento in nemici della Cal…

dalla nostra corrispond...

Champions League. Storia di un’eliminazione annunciata

Champions League. Storia di un’elim…

L’avventura del Napoli in...

Teatro Quirino – ‘Mariti e Mogli’ dal film di Woody Allen con Monica Guerritore e Francesca Reggiani

Teatro Quirino – ‘Mariti e Mogli’ d…

Giochi di coppia Per app...

Prev Next

Attualita.it - Articoli filtrati per data: Lunedì, 13 Novembre 2017

Mondiali... Eliminati!

  • Pubblicato in Calcio

calcio italia svezia buffon ventura(foto Ansa)

La Svezia inchioda l’Italia sullo 0-0 a Milano e la elimina dal Mondiale sessant’anni dopo l’unico al quale gli azzurri non parteciparono. Proprio in Svezia. Ora si dimettano Tavecchio e Ventura. E i loro grandi elettori li seguano.

Roma, 13 novembre – L’incredibile è accaduto.

Sessant’anni dopo, il Mondiale si giocherà senza l’Italia, che aveva sempre partecipato alla fase finale della Coppa del Mondo tranne che, guarda caso, in Svezia, dove l’Italia non andò perché eliminata dall’Irlanda del Nord.

La Svezia la inchioda sullo 0-0 a Milano e passa grazie al successo casalingo di venerdì per 1-0.

Buffon, che avrebbe giocato il suo quarto Mondiale, Florenzi, Belotti e gli altri escono in lacrime dal campo, ma al di là della commozione del momento ora bisogna cominciare a fare i conti con tutti gli errori che sono stati fatti nel calcio italiano dell’ultimo decennio.

I tanti, troppi, stranieri che giocano nel nostro campionato (e molti sono di scarsissimo valore) e che tolgono spazio ai talenti italiani emergenti.

I tanti, troppi, stranieri che giocano nei nostri settori giovanili, dove bisogna ricominciare a dare più importanza ai nostri ragazzi e poi agli altri, che invece vengono privilegiati perché buoni investimenti.

I soldi che comandano sulla voglia di vincere solo per la gloria, come invece dovrebbe essere nello sport.

I quarti posti che mandano in Champions e che aggiustano i bilanci che si inseguono come se fossero scudetti e vengono festeggiati come tali.

Una Federazione che non è capace di ridurre le squadre e le giornate di un campionato inutilmente troppo lungo e composto anche da squadre troppo mediocri per giocare in A. Ma guai a toccarlo, perché vaglielo a dire alla televisioni che tutto finanziano che bisogna toglierci oggi il nostro calcio quotidiano.

Insomma, ora i nodi devono venire al pettine e da un’eliminazione dolorosa che chiude un ciclo di nazionali importanti (Buffon, De Rossi, Barzagli, forse Chiellini) bisogna cominciare a rinascere, mettendo gli uomini giusti al posto giusto, a cominciare dal Presidente della Lega e dal CT della Nazionale.

Tavecchio e Ventura saranno anche brave persone, ma sembrano davvero due uomini che si trovano nel posto sbagliato e nel momento sbagliato.

Quanto al campo la partita l’avete vista tutti: un arbitraggio mediocre che ha negato due rigori per parte: al 9’ all’Italia per un fallo su Parolo, al 12’ alla Svezia per una mano di Darmian, al 29’ ancora alla Svezia per un braccio di Barzagli e al 2’ della ripresa all’Italia per una ginocchiata a Darmian, al quale invece è stato fischiato un fallo di mano inesistente.

Poi è stato assalto degli azzurri all’arma bianca, con un po’ di confusione e tanto cuore. Ma le partite, specie quelle importanti, si vincono con la calma, la tecnica e il gioco. Come ci ha insegnato tanti anni fa uno dei più grandi uomini di calcio che abbiamo avuto la fortuna di conoscere: Nils Liedholm.

Come dite? A già, era svedese anche lui. Ma se siamo usciti dal Mondiale e non lo giocheremo dopo i fallimenti in Sudafrica e Brasile la colpa è solo nostra.

Non della Svezia, che ha solo approfittato degli errori gestionali della nostra nazionale.  

Leggi tutto...

Il cinema Italiano all’AFI FEST e Cinema Italian Style

  • Pubblicato in Cinema

cinema ITALIA AFI LOGOdalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.

Grazie alla collaborazione di Cinecittà (Cinema Italiano Style) con AFI Fest  sponsorizzato da AUDI, il nostro cinema ha trovato le radici solide per una promozione  hollywoodiana.

Grazie alla forza organizzativa dell’ AFI Fest,  quest’anno il  programma  ha incluso il Gala per il film di Luca Guadagnino, "Call Me By Your Name",  presentato  venerdi 10 novembre nello storico teatro TCL di Hollywood.  Al film di Virzi, già presentato al Festival di Venezia, l’Afi  Fest   ha organizzato  un red carpet e  special screening all’ Egyptian Theatre. I films di  Michelangelo Antonioni  “Il Deserto Rosso e Blow Up” verranno presentati  al TCL novembre 13. Il film “Ciambra” di Jonas Carpignano non è mancato nel programma AFI.

Il film “Ciambra”, diretto da Jonas Carpiniano e prodotto da Martin Scorsese inoltre aprirà il Cinema Italian Style alla sua 13esima edizione  all’Egyptian Theatre il 16 novembre. Il film italiano  è stato scelto per partecipare alla selezione per i  film in lingua straniera alla prossima Academy Awards. Con l’apertura del festival inizierà il programma di presentazione dei film italiani  di Francesco Bruni, Andrea De Sica, Manetti Bros e Claudio Santamaria, che verranno proiettati  all’Areo Theatre.

Cinema Italian Style in partnership con Afi Fest e American Cinemateque  in occasione dell’80esimo anniversario di Cinecittà, celebreranno ad Hollywood i migliori film italiani e per questa occasione l’attrice Italocanadese  Sarah Gadon , star della serie televisiva        “Alias Grace” su Netflix,  scritta e prodotta da Sarah Polley tratta dal libro di Margaret Atwood, verrà premiata dall’istituto Luce con la  Cinecittà Key sul Black carpet mercoledì 15, durante l’AFI Fest.

La Gadon ha iniziato un'ottima carriera  con James Franco in Hulu 11.22.63, partecipando ai festival importanti per la sue partecipazioni in Enemy , Cosmopolis, A dangerous Method, Maps to the Stars, Belle, Indignation.

Roberto Cicutto, Presidente  di  Cinecittà Luce  ha sottolineato ” Con i suoi 80 anni d’esperienza, Cinecittà è un posto speciale dove produrre film.  L’arte di molti talenti ha saputo arricchire questo posto e nominiamo alcuni di loro, conosciuti a livello internazionale come Federico Fellini, Sergio Leone, Martin Scorsese, Marcello Mastroianni, Sofia Loren, perciò ben venga nella nostra comunità anche Sarah Gadon”

Questo evento è prodotto da Cinecittà Luce con l’auspicio del Ministero Italiano della Cultura e Agenzia Nazionale del Turismo in collaborazione con il Consolato Italiano di Los Angeles, l’Istituto di Cultura e l’Italian Trade Agency.

Al programma si aggiunge la presentazione del libro di Laura Delli Colli, curatrice artistica del Cinema Italian StylePane, Film e Fantasiaalla quale seguirà l’innaugurazione della mostra  fotografica  Cinema e Cibo . La mostra è organizzata dal Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.

Leggi tutto...

Terremoti: di magnitudo 7.2 con almeno 61 morti e 300 feriti al confine tra Iran e Iraq. Di magnitudo 6.7 in Costa Rica

  • Pubblicato in Estero

terremoto Iran 2017Roma, 13 novembre 2017 -  Una scossa di magnitudo 7.2 è stata registrata ieri, alle 19,17 ore italiana, al confine tra Iran e Iraq, con coordinate geografiche latitudine 34.8, longitudine 45.87 ad una profondità di 20 km. Interessando almeno 14 province iraniane. Il terremoto ha provocato almeno 61 morti e  altre 300 persone sono rimaste ferite. La scossa è stata avvertita anche in Israele e Dubai.

 

 

Alle 03,28 ora italiana di questa notte, ad  essere colpito è il Costa Rica.  L'INGV di Roma ha registrato una scossa di magnitudo 6.7, ad una profondità di 35 km. La località è stata individuata a latitudine 9.57 e longitudine -84.53.

Al momento, non si hanno ancora notizie.

terremoto costa rica nov 17

Leggi tutto...

Almanacco del 13 novembre 2017

almanacco new 3
alman fatine parlo sento vedo
OGGI
Lunedì, 13 Novembre 2017
È il 317º giorno del Calendario Gregoriano 
Mancano 48 giorni alla fine dell'anno
alman fatine parlo sento vedo
NASCE
1937: Ugo Pagliai, attore e doppiatore (Di padre in figlio)
1962: Biagio Izzo (La fidanzata di papà)
1979: Riccardo Scamarcio (La meglio gioventù)
1985: Enrica Pintore, attrice, conduttrice televisiva
(serie tv: Un medico in famiglia)
1992: Giuseppe Maggio, attore
(Solo per amore - Destini incrociati - tv)
MUORE
2008: Marcello Fondato, regista e sceneggiatore
(...altrimenti ci arrabbiamo!)(n. 1924)
2013: Mauro Nesti, pilota automobilistico (n. 1935)
2014: Andrea Baroni, meteorologo, generale A.M. e
conduttore televisivo (n. 1917)
2014: Lucilla Morlacchi, attrice cinematografica,teatrale e 
televisiva (La figlia del capitano) (n. 1936)
2016: Enzo Maiorca, apneista, più volte detentore record
mondiale, noto come la leggenda degli abissi (n.1931)
STRANIERI
1955: nasce Whoopi Goldberg, attrice, scrittrice
statunitense, Oscar (Gosth, 9/11)
1967: nasce Randi Ingerman, modella e attrice
statunitense (Backward)
2010: muore Allan Sandage, astronomo statunitense,
pluripremiato. Noto per aver scoperto dei getti di materia
originati nel nucleo della galassia M82 e realizzato  studi
 spettrali di ammassi globulari, (n. 1926)
2013: muore Barbara Lawrence, attrice statunitense
(serie televisiva Perry Mason) (n. 1930)
alman fatine parlo sento vedo
ACCADDE
354 d.C.: nasce Sant'Agostino,  (Agostino di Ippona),
filosofo e teologo, Vescovo, Dottore della Chiesa
1887 – Domenica di sangue: scontri nel centro di Londra
1917 – Inizia la prima battaglia del Piave tra gli italiani e
 gli austro-tedeschi
1970: Un colpo di Stato in Siria porta il generale 
Hafiz al-Asad al potere.
1974: muore Vittorio De Sica, attore,regista,sceneggiatore.
Fece del neorealismo cinematografico un modello 
universale riconosciuto in tutto il mondo e in ogni epoca
(Sciuscià, Ladro di biciclette).Mecenate di grandi dive, del
 calibro di Anna Magnani e Sofia Loren (portate entrambe
 all'Oscar), fu il primo italiano a trionfare nell'ambita notte
degli Academy Awards. (n. 1901)
1982: A Las Vegas un incontro di pugilato vinto da Ray
Mancini su Kim Duk Koo, porterà alla morte del coreano il
17 novembre. L'evento produrrà importanti cambiamenti
in questo sport
1990 – Viene scritta la prima pagina del World Wide Web
2001 - Guerra al terrore: Nel primo atto di questo tipo sin
dalla seconda guerra mondiale, il presidente statunitense 
George W. Bush firma un ordine esecutivo che permette
l'istituzione di tribunali militari contro qualsiasi straniero
sospettato di avere connessioni con gli atti terroristici
realizzati o progettati contro gli Stati Uniti
2002: La petroliera Prestige affonda al largo della costa
della Galizia provocando un disastro ambientale
2009 – La NASA annuncia ufficialmente che c'è
acqua in quantità elevata sulla Luna
2010 – Il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi 
viene liberata dalla prigionia in Birmania. Vince le elezioni
politiche a novembre 2015
2015: Attentati terroristici a Parigi nel I, X e XI
arrondissement in cui muoiono 130 persone
alman fatine parlo sento vedo
TEMPO AL TEMPO
1970 - ciclone Bhola si abbatte nella località di Chittagong
(Bangladesh). Fra 300.000 e 500.000 le vittime stimate
1985 - il vulcano Nevado del Ruiz, in Colombia, erutta.
La lava incandescente scioglie la neve che ricopre la cima
riversando a valle un fiume di acqua in piena,  seppellendo 
 Armero e  che ucciderà circa 23.000 persone.
alman fatine parlo sento vedo
LA CHIESA RICORDA
Santi e Beati
Sant' Omobono di Cremona,
S. Diego di Alcalà,  Sant' Agostina (Livia) Pietrantoni,
Santi Antonino, Germano, San Dalmazio di Rodez,
Sant' Eugenio II di Toledo,
San Florido (Fiorenzo) di Città di Castello,
alman fatine parlo sento vedo
SIGNIFICATO DEI NOMI
FIORENZA, FIORENZO - Dal latino fiorente, che fiorisce.
Simbolo di progresso, questo nome conferisce a chi lo
porta un senso di fiducia nella vita.
alman fatine parlo sento vedo
PROVERBIO DEL GIORNO
Vecchiaia con pazienza,
prolunga l'esistenza
alman fatine parlo sento vedo
AFORISMA
Chi mostra di essere troppo diligente, a scuola o nella vita,
in chiesa o al mercato,mostra un sintomo di scarsa vitalità.
[Robert Louis Stevenson]
alman fatine parlo sento vedo
DITELO CON I FIORI
Il significato di Cardiocrino è...
- Maestà
alman fatine parlo sento vedo
FRASE DEL GIORNO
Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca,
pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita?
(Lord Byron)
alman fatine parlo sento vedo
PENSIERO DEL MATTINO
Quando un'alba o un tramonto non ci danno più emozioni,
 significa che l'anima è malata.
(Roberto Gervaso)
alman fatine parlo sento vedo
MASSIMA DEL GIORNO DIVERTENTE
Fra agenti segreti mondiali - 
-Sai perchè alla CIA non riescono mai a trovare i gabinetti?
 - ...?
- Perché sono... "servizi ... segreti!"
alman fatine parlo sento vedo
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...