Menu
Giochi di magia matematica al Centrale Preneste di Roma

Giochi di magia matematica al Centr…

Un pomeriggio tutto parti...

La luce del Sole è l’ombra di Dio

La luce del Sole è l’ombra di Dio

È con piacere, anche se...

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombre azzurre

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombr…

Il Napoli e la Lazio si a...

Il top del calcio mondiale nel nuovo album della Panini

Il top del calcio mondiale nel nuov…

“Panini FIFA 365” è la nu...

News - Battisti - Prende corpo la nostra ipotesi.. Estradizione congelata

News - Battisti - Prende corpo la n…

Brasilia, 14 ottobre 2017...

Racconti di sport. Meroni

Racconti di sport. Meroni

Il 15 ottobre di 50 anni ...

Al Teatro Centrale Preneste la nuova stagione della Rassegna Infanzie in gioco

Al Teatro Centrale Preneste la nuov…

Roma, 13 ottobre 2017 - L...

Prev Next

Mondiali 2018: Macedonia indigesta per l'Italia: 1-1. Fischi per gli azzurri

calcio ventura italia macedonia(foto Ansa)

Roma, 06 ottobre 2017 -  A Torino, l'Italia di Ventura, gioca contro la Macedonia. 

Al 40°,  azione di Insigne a Immobile. Immobile  a Chiellini che infila la palla in rete. Italia 1 Macedonia 0.

Secondo tempo  con un'Italia scadente, al 77° , Pandev apre sulla destra in area per Trajkovski. Tiro in diagonale che batte Buffon. 1 a 1.

Termina così la partita con la Nazionale italiana fischiata dai tifosi. Il pareggio assicura il secondo posto del girone ma non l'accesso agli spareggi. Sarà determinante l'ultima partita a Scutari, contro l'Albania.

Ventura, ai microfoni di  RaiSport dichiara: "Il secondo tempo e' stato deludente, ci sono mancati altri giocatori ed eravamo stanchi: i fischi finali del pubblico sono meritati, vista la ripresa, anche se la nazionale non andrebbe mai fischiata...." "Noi dobbiamo aiutare il pubblico ad applaudirci, ma anche il pubblico ci deve aiutare".

Certo che, con il capitale economico in campo, colpevolizzare il pubblico, ci pare una battuta un po' azzardata... 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...