Menu
Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arrestati tre funzionari. Autorizzavano ingiustamente rimborso Iva a cittadini extracomunitari. Indagini su altri 24

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arre…

Bloccate circa 40.000 fat...

Teatro Eliseo – ‘Il Penitente’ di David Mamet con Luca Barbareschi

Teatro Eliseo – ‘Il Penitente’ di D…

Il perfetto capro espiato...

Rugby - Parisse: “Battere i Pumas vale l’impresa con gli Springboks”

Rugby - Parisse: “Battere i Pumas v…

Domani alle 15 gli Azzurr...

È morto il boss dei boss. Riina aveva 87 anni

È morto il boss dei boss. Riina ave…

Roma, 17 novembre 2017 - ...

Italia: finalmente l'Inno Nazionale - TESTO COMPLETO

Italia: finalmente l'Inno Nazionale…

A costo ZERO, impiegati 7...

Calcio. Addio Ventura, ma Tavecchio? Resta!

Calcio. Addio Ventura, ma Tavecchio…

Il CT esonerato da Tavecc...

Ricominciamo da Buffon

Ricominciamo da Buffon

Roma, 14 novembre 2017 ...

Una gita a … Morimondo e la sua Abbazia

Una gita a … Morimondo e la sua Abb…

L’atmosfera del “Nome del...

Mondiali... Eliminati!

Mondiali... Eliminati!

(foto Ansa) La Svezia in...

Terremoti: di magnitudo 7.2 con almeno 61 morti e 300 feriti al confine tra Iran e Iraq. Di magnitudo 6.7 in Costa Rica

Terremoti: di magnitudo 7.2 con alm…

Roma, 13 novembre 2017 - ...

Prev Next

Serie A - La notte del Napoli - CLASSIFICA

calcio lazio napoli festeggia 17Gli azzurri vincono 4-1 in casa della Lazio e salgono in testa alla classifica insieme alla Juve, che batte soffrendo la Fiorentina.

Roma, 20 settembre – La Juve e il Napoli si riappropriano della testa della classifica scavalcando l’Inter. I bianconeri battono la Fiorentina 1-0 con un gol di Mandzukic, ma soffrono più del previsto, tanto che Allegri si arrabbia con tutti i suoi, nel finale, per come gestiscono la partita.

Il Napoli, invece, dà una dimostrazione di forza impressionante in casa di un rivale difficile come la Lazio, che all’intervallo era in vantaggio per 1-0 con gol di di De Vrij. Al rientro in campo gli azzurri si scatenano e nel primo quarto d’ora segnano tre volte con Koulibaly, Callejon e Mertens (splendido il suo pallonetto) per poi approfittare dell’infortunio di Basta che lascia la Lazio in dieci (le sostituzioni erano state tutte fatte da Inzaghi) e andare a chiudere il match con un rigore di Jorginho nel finale: 4-1 e tutti a casa. Per noi il Napoli resta il più serio candidato allo scudetto 2017-18.

Vince anche il Milan, ma solo di rigore, contro la SPAL. Un 2-0 arrivato grazie ai tiri dal dischetto di Rodriguez e Kessie.

E di rigore vince anche il Sassuolo a Cagliari, dove Matri si fa prima parare un penalty da Cragno e poi lo segna regalando tre punti d’oro agli emiliani.

Pirotecniche Udinese-Torino 2-3 (in gol ancora Belotti) e Atalanta-Crotone 5-1 (doppietta di Gomez e reti di Petagna, Caldara, Ilicic per i bergamaschi).

Nel pomeriggio la Roma era passata a Benevento per 4-0 con doppietta di Dzeko e autoreti di Luciani e Venuti. In classifica marcatori il giallorosso, cha ha colpito anche un palo e una traversa e propiziato i due autogol, sale a 5 reti (in 4 gare, la Roma deve sempre recuperare quella con la Sampdoria) preceduto da Mertens, Immobile e Icardi a 6 e da Dybala a 8. Genoa-Chievo finisce 1-1 con le reti di Laxalt ed Hetemaj, Verona-Sampdoria 0-0.

Classifica al termine della 5^ giornata : Napoli e Juventus 15; Inter 13; Milan 12; Torino 11; Lazio 10; Roma 9; Sampdoria 8; Atalanta 7; Fiorentina e Cagliari 6; Chievo e Bologna 5; SPAL e Sassuolo 4; Udinese 3; Genoa e Verona 2; Crotone 1; Benevento 0.   

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...