Menu
Claretta Petacci. In Italia, sono donne solo quelle di sinistra. Le altre, possono essere considerate "maialA"

Claretta Petacci. In Italia, sono d…

Al grave insulto alla sua...

Lezioni private trasformate in abusi sulla minorenne. Insegnante arrestato

Lezioni private trasformate in abus…

Roma, 16 gennaio 2018 - È...

Teatro Quirino – “Dieci Piccoli indiani” di Agatha Christie con la regia di spagnolo Ricard Reguant

Teatro Quirino – “Dieci Piccoli ind…

L’isola della morte  Rom...

Racconti di sport - Il palo del Menti

Racconti di sport - Il palo del Men…

Memorie sportive attorno ...

E Nainggolan, ne vogliamo parlare….

E Nainggolan, ne vogliamo parlare….

Roma, 13 gennaio 2018 -...

Camorrista latitante, oppone resistenza all'arresto e punta pistola al Carabiniere. Altro militare gli salva la vita colpendolo e immobilizzandolo. VIDEO

Camorrista latitante, oppone resist…

Arrestati due fiancheggia...

Una sentenza predestinata ad arrivare “fuori tempo massimo”

Una sentenza predestinata ad arriva…

Roma, 12 gennaio 2018 - D...

L'ex sindaco Marino condannato in appello per gli scontrini

L'ex sindaco Marino condannato in a…

Roma, 12 gennaio 2018 - E...

Dal Nord, l'approvvigionamento di droga per Roma. Sequestrati 3,7 kg cocaina. Arrestata una coppia- VIDEO

Dal Nord, l'approvvigionamento di d…

Fiano Romano (Rm), 11 gen...

Accademia di Santa Cecilia – “Fantasia” di Walt Disney con la grande orchestra ceciliana condotta  da Carlo Rizzari

Accademia di Santa Cecilia – “Fanta…

Topolino ineffabile streg...

Prev Next

Serie A - La notte del Napoli - CLASSIFICA

calcio lazio napoli festeggia 17Gli azzurri vincono 4-1 in casa della Lazio e salgono in testa alla classifica insieme alla Juve, che batte soffrendo la Fiorentina.

Roma, 20 settembre – La Juve e il Napoli si riappropriano della testa della classifica scavalcando l’Inter. I bianconeri battono la Fiorentina 1-0 con un gol di Mandzukic, ma soffrono più del previsto, tanto che Allegri si arrabbia con tutti i suoi, nel finale, per come gestiscono la partita.

Il Napoli, invece, dà una dimostrazione di forza impressionante in casa di un rivale difficile come la Lazio, che all’intervallo era in vantaggio per 1-0 con gol di di De Vrij. Al rientro in campo gli azzurri si scatenano e nel primo quarto d’ora segnano tre volte con Koulibaly, Callejon e Mertens (splendido il suo pallonetto) per poi approfittare dell’infortunio di Basta che lascia la Lazio in dieci (le sostituzioni erano state tutte fatte da Inzaghi) e andare a chiudere il match con un rigore di Jorginho nel finale: 4-1 e tutti a casa. Per noi il Napoli resta il più serio candidato allo scudetto 2017-18.

Vince anche il Milan, ma solo di rigore, contro la SPAL. Un 2-0 arrivato grazie ai tiri dal dischetto di Rodriguez e Kessie.

E di rigore vince anche il Sassuolo a Cagliari, dove Matri si fa prima parare un penalty da Cragno e poi lo segna regalando tre punti d’oro agli emiliani.

Pirotecniche Udinese-Torino 2-3 (in gol ancora Belotti) e Atalanta-Crotone 5-1 (doppietta di Gomez e reti di Petagna, Caldara, Ilicic per i bergamaschi).

Nel pomeriggio la Roma era passata a Benevento per 4-0 con doppietta di Dzeko e autoreti di Luciani e Venuti. In classifica marcatori il giallorosso, cha ha colpito anche un palo e una traversa e propiziato i due autogol, sale a 5 reti (in 4 gare, la Roma deve sempre recuperare quella con la Sampdoria) preceduto da Mertens, Immobile e Icardi a 6 e da Dybala a 8. Genoa-Chievo finisce 1-1 con le reti di Laxalt ed Hetemaj, Verona-Sampdoria 0-0.

Classifica al termine della 5^ giornata : Napoli e Juventus 15; Inter 13; Milan 12; Torino 11; Lazio 10; Roma 9; Sampdoria 8; Atalanta 7; Fiorentina e Cagliari 6; Chievo e Bologna 5; SPAL e Sassuolo 4; Udinese 3; Genoa e Verona 2; Crotone 1; Benevento 0.   

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...