Menu
Giochi di magia matematica al Centrale Preneste di Roma

Giochi di magia matematica al Centr…

Un pomeriggio tutto parti...

La luce del Sole è l’ombra di Dio

La luce del Sole è l’ombra di Dio

È con piacere, anche se...

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombre azzurre

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombr…

Il Napoli e la Lazio si a...

Il top del calcio mondiale nel nuovo album della Panini

Il top del calcio mondiale nel nuov…

“Panini FIFA 365” è la nu...

News - Battisti - Prende corpo la nostra ipotesi.. Estradizione congelata

News - Battisti - Prende corpo la n…

Brasilia, 14 ottobre 2017...

Racconti di sport. Meroni

Racconti di sport. Meroni

Il 15 ottobre di 50 anni ...

Al Teatro Centrale Preneste la nuova stagione della Rassegna Infanzie in gioco

Al Teatro Centrale Preneste la nuov…

Roma, 13 ottobre 2017 - L...

Prev Next

Serie A, 4a giornata 2017 - Prime fughe in serie A

calcio genoa lazio Immobile 17Roma, 17 settembre 2017 - Giornata importante la 4° di serie A  perchè  veniva dopo la prima tornata delle coppe internazionali con alti, in Europa League, e bassi, in Champions, delle nostre rappresentanti e da questo punto di vista risposte importanti di Juventus e Napoli che mantengono, insieme all'Inter, la testa della classifica a punteggio pieno.
 
Travolgenti gli uomini di Sarri nel 6-0 al Benevento, vittoria in trasferta per 1-3 dei Campioni contro il Sassuolo con un comune denominatore e cioè le triplette di Dybala e Mertens.
Cominciano a scarseggiare i palloni nel nostro campionato perchè ad ogni tripletta i protagonisti se lo portano via ed oggi i fruitori del benefit sono stati due grandissimi, con ragguardevoli prodezze in special modo da parte di Dybala; tuttavia dal punto di vista squisitamente tecnico il “diamante” più bello l'ha offerto Joao Pedro del Cagliari nello 0-2 contro la Spal a Ferrara. Un tracciante fantastico da fuori area che si è insaccato esattamente alla convergenza dei pali alla sinistra di Gomis!
 
Il posticipo serale ha certificato una Lazio forte che ha violato Marassi, 2-3 sul Genoa con  rete di Bastos e doppiette di Immobile e Pellegri, e si è insediata al quarto posto in solitario. Completo controllo della gara nel primo tempo con qualche sbavatura nella ripresa frutto di un po' di stanchezza per l'impegno europeo e di qualche indecisione nel chiudere la partita nei momenti di assoluta superiorità. Buona la rotazione della rosa da parte di Inzaghi che sta cercando di far metabolizzare ai suoi il diverso approccio alla stagione.
Gli altri risultati hanno visto uno spettacolare pareggio per 2-2 tra Torino e Sampdoria, il successo del Milan al Meazza per 2-1 contro l'Udinese ed il pareggio per 1-1 tra Chievo ed  Atalanta con il VAR assoluto protagonista.
 
Un'ultima annotazione è sul livello della nostra serie A, notevolmente abbassato e non solo da quest'anno, col Benevento che dopo quattro giornate è a zero punti e nonostante ciò è a solo un punto dalla quart'ultima, cioè dalla salvezza!
 
Classifica dopo la 4° giornata:
Napoli,Juventus, Inter, 12; Lazio, 10; Milan, 9; Torino, 8; Sampdoria, 7; Fiorentina, Roma, Cagliari, 6; Bologna, Spal, Atalanta, Chievo, 4 Udinese, 3; Genoa, Sassuolo, Crotone, Verona, 1; Benevento, 0.  Sampdoria e Roma una partita in meno.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...