Menu
News - Messico, oltre 150 le vittime del terremoto. Crollo di un collegio. Morti 20 bambini.  38 dispersi

News - Messico, oltre 150 le vittim…

(foto Ansa/Epa) Roma, 20...

Serie a - La VAR aiuta ancora l’Inter

Serie a - La VAR aiuta ancora l’Int…

Nell’anticipo del turno i...

Rischioso fare i conti senza l’oste

Rischioso fare i conti senza l’oste

Roma, 19 settembre 2017 -...

Cosa succede nella Capitale? Tedesca legata e violentata  nel parco di Villa Borghese. Terzo caso in tre giorni

Cosa succede nella Capitale? Tedesc…

Roma, 18 settembre 2017...

Serie A,  4a giornata 2017 - Prime fughe in serie A

Serie A, 4a giornata 2017 - Prime …

Roma, 17 settembre 2017...

Tenta di incendiare il portone del Comune. Indagini sulle motivazioni. Fermato

Tenta di incendiare il portone del …

Cesinali (AV) 17 settembr...

Racconti di sport. Voltati Eugenio

Racconti di sport. Voltati Eugenio

Roma, 17 settembre 2017  ...

Serie A - Anticipo 4a giornata

Serie A - Anticipo 4a giornata

(foto Lapresse) Roma, 16...

La stagione della IUC

La stagione della IUC

Una tavolozza di tinte ac...

Gli ungheresi di Roma e Lazio

Gli ungheresi di Roma e Lazio

Una bella mostra dell’Acc...

Prev Next

Champions League. Tracollo Juve. La Roma tiene

calcio alisson roma atletico 2017Messi stende la Juve al Camp Nou, Alisson dà il pareggio alla Roma, alla quale però manca un rigore.
Roma, 12 settembre – Nel doppio confronto tra italiane e spagnole nell’esordio in Champions vincono ancora loro. Nel senso che portano a casa una vittoria clamorosa e un pareggio fuori casa.
Il Barcellona batte la Juve con un pesante 3-0 al Camp Nou.
L’Atletico Madrid fa 0-0 all’Olimpico contro la Roma, fermato dalla serata di vena del portiere giallorosso Alisson, che regala il pari ai suoi con almeno quattro parate importanti.
Al Camp Nou, dicevamo, comanda Messi, che non solo vince il duello tutto argentino con il suo emulo in bianconero Dybala, ma regala la vittoria ai suoi segnando una bella doppietta al 45’ e al 69’. In mezzo il momentaneo 2-0 di Rakitic (55’). La Juve alla fine perde (male) la partita del girone che poteva anche perdere. Ora dovrà rifarsi nelle prossime gare.
La Roma tiene contro il temibile Atletico Madrid di Simeone, squadra tosta ed esperta. Fortissima in difesa (si conta una sola occasione per i giallorossi, con un tiro da fuori di Nainggolan) e forte in attacco. A fermarla, come scritto, è stato solo il portiere romanista Alisson, che nel secondo tempo si è superato in almeno 4 occasioni. La Roma, però, recrimina per un rigore che non le è stato concesso nel primo tempo per un netto fallo di mano in area che solo l’arbitro non ha visto.   
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...