Menu
La Cina ha varato la sua prima portaerei fatta in casa

La Cina ha varato la sua prima port…

Roma, 26 aprile 2017 - ...

Vorrei……. - sonetto romano

Vorrei……. - sonetto romano

                   (foto...

Serie A, 33a giornata -  Quattro squilli Roma, Pescara aritmeticamente in B

Serie A, 33a giornata - Quattro sq…

Roma, 24 aprile 2017 - Mi...

Arrestato a Torino marocchino  indagato per reati con finalità di terrorismo internazionale

Arrestato a Torino marocchino inda…

Clandestino in Italia dal...

Finalmente  calcio ! Mai tanti gol. Cinesi sconfitti

Finalmente calcio ! Mai tanti gol.…

Roma, 24 aprile 2017 - L’...

Borseggiatrice da Guinness dei primati: 25 anni di età ed arrestata 44 volte.

Borseggiatrice da Guinness dei prim…

Sbaglia lei o sono le m...

Teatro Quirino – Il Borghese di Molière con Emilio Solfrezzi

Teatro Quirino – Il Borghese di Mol…

Ambita nobiltà Al Teatro...

Serie A, 33a giornata - Risultati e classifica - Ricordiamo Scarponi

Serie A, 33a giornata - Risultati e…

Solita Juventus, golead...

Caos nella sinistra per  la ricorrenza del 25 aprile

Caos nella sinistra per la ricorre…

Le ferite prodotte dalla ...

Francia: In Spagna, dopo le bombe, nel 2004 vinse Zapatero che ritirò, con loro vergogna, i soldati dall'Afghanistan

Francia: In Spagna, dopo le bombe, …

...  ma nessuno gridò all...

Prev Next

Scarlett Johansson attesissima in “ Ghost in the Shell“

cinema gosth in the shell(Foto :Getty Images' by Image –net per la Paramount Pictures)
dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.
Scarlett  Johansson  ci riprova in un film  di fantascienza: "Ghost in the Shell". Nei due precedenti  film della serie: “Lucy”,  scelto per l’apertura del festival di Locarno nel 2014, l’attrice, diretta da Luc Besson, interpretava il personaggio  di una giovane donna contaminata da una droga chimica deleteria per i  poteri sovraumani  esercitati a livello telepatico e di telecinesi;  in “Under the Skin” diretta da Jonathan Glazer,  la Johansson, da alieno, offriva  visivamente il massimo del suo corpo, accalappiando  uomini, prede per alimentare la sua esistenza. Il film è stato presentato fuori concorso al 70esimo Festival di Venezia ma, nonostante le  buone critiche,  il  pubblico lo ha ignorato. 
L’attrice è nuovamente interprete di  un sci-fi film, “Ghost in the Shell“ diretto da Rupert Sanders. La storia è un remake della serie  media franchise giapponese di successo  pubblicata come Sienen Mangadel  con lo stesso titolo ed  illustrato da Mesamune Shirow . Nel 1995 Production I.G ne ha realizzata una serie televisiva. L’ultimo 'Ghost  in the Shell': The New Movie, sempre come film d’animazione prodotto da Arise è uscito nel 2015.
Il primo film d’azione americano di “Ghost in the Shell “ uscirà il 31 di marzo nei cinema americani. Nel film,  la Johansson ( The Major)interpreta un personaggio  destinato , per un incidente, a diventare una macchina da guerra, primo cyber- umano intelligente, usata come un soldato perfetto  per eliminare i  potenti criminali nel mondo e con le capacità di evitare loro di entrare e manipolarle la mente.
 Il costume di scena  creato per la Johansson,  la  fascia  come una seconda pelle, ovviamente è atto a mettere in evidenza il corpo sinuoso dell’attrice, considerata ad oggi al 12esimo posto tra le 100 donne più sexy del mondo. Lo stesso Woody Allen, avendola diretta in “Match Point”, l’ha descritta come una giovane donna dalla sessualità travolgente.  Oggi  l’attrice,  single per la seconda volta, è mamma di una bambina.  
Impegnatissima sul set, sono in post-production “Rough Night”  interpretando "Avengers: Infinity War Part I", con doppiaggio  in "Isle of Dogs",  film per il 2018, mentre per il 2019 ha già firmato un contratto per "Avengers: Infinity War Part II”. Dall’inizio della carriera cinematografica iniziata nel 1994, Scarlett Johansson  ha interpretato 47 film, lavorato per serie televisive e programmi e in due produzioni teatrali.
La prima mondiale del film è stata organizzata a Soul, Corea del Sud. Alcune controversie riguardo al cast, riguardavano il cosidetto  “whitewashing “  ossia usare attori bianchi per poi con effetti speciali  presentarli  come cinesi o di colore. Si è puntualizzato come la Johansson sia  stata truccata per sembrare asiatica ma il problema è stato risolto e affrontato direttamente da Sam Yoshiba, direttore della compagnia Kodansha proprietaria dei diritti dei personaggi e della serie del franchise, sottolineando come il personaggio di Major non avrebbe potuto avere altri interpreti se non Scarlett Johansson  in grado di rappresentare una perfetta human-cyber  e dare la giusta sensazione visiva del suo stato.
Il cast è composto da Takeshi Kitano, Michael Carmen Pitt, Pilou Asbæk, Chin Han e Juliette Binoche. Il film è attesissimo, per  la partecipazione dell’attrice e con il suo super pubblicizzato costume di scena e gli effetti speciali  anticipati  per  "scaldare" la curiosità del pubblico.
Il film è distribuito dalla Paramount Pictures e presentato  nelle sale italiane la prossima settimana.

https://www.youtube.com/watch?v=GIB8hyBwdCU#t=432.5166076

Ultima modifica ilMartedì, 28 Marzo 2017 12:02
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...