Menu
Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicembre  il  Maestro Zampieri accompagnerà la famosa virtuosa di Flauto di Pan, Andreea Chira

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicemb…

Allo scopo di contribuire...

Riuscirà Fassino a ricompattare il Pd ?

Riuscirà Fassino a ricompattare il …

L’impresa affidata da Ren...

Serie A. 13ma giornata. Cambio della guardia

Serie A. 13ma giornata. Cambio dell…

La Juve perde in casa del...

Rugy Eccellenza - 7a giornata - Rovigo vince. Padova, Viadana e Fiamme Oro recuperano in classifica

Rugy Eccellenza - 7a giornata - Rov…

Roma, 19 novembre 2017 - ...

Serie A. 13a giornata. Avanti a braccetto

Serie A. 13a giornata. Avanti a bra…

Il Napoli e la Roma batto...

Rugby - Italia sconfitta dall’Argentina 15-31

Rugby - Italia sconfitta dall’Argen…

(foto di Marco Cordelli; ...

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arrestati tre funzionari. Autorizzavano ingiustamente rimborso Iva a cittadini extracomunitari. Indagini su altri 24

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arre…

Bloccate circa 40.000 fat...

Prev Next

Vede la Polizia alla porta e getta una piccola cassaforte dalla finestra. Sequestrate armi, giubbotti antiproiettile e droga. Due arresti e due denunciati in stato di libertà - VIDEO

ps arresto donnaRoma, 12 settembre 2017 - Un furto consumato ad agosto nei pressi del Pantheon nell'appartamento di un professionista romano, aveva dato inizio ad un'indagine da parte degli investigatori del  commissariato Trevi Campo Marzio.  I ladri avevano asportato dalla cassaforte gioielli ed altri oggetti preziosi per un valore di oltre 150 mila euro.

Le accurate e complesse indagini svolte dai Poliziotti, portavano ad accertare che nei giorni precedenti il furto, la zona era stata battuta da due persone su un motociclo, tanto da farli ritenere impegnati nel "sopralluogo".

Gli Agenti risalivano all'intestaria del mezzo, risultata essere una donna,  T.S., romana di 49 anni, abitante a Torrespaccata, anch’ella con vari precedenti di polizia, mentre i due "osservatori" erano T.M., romano di 40 anni ed  un 47 enne, anch’egli romano, entrambi con precedenti di polizia.

Richiesto ed ottenuto dall'autorità giudiziaria i decreti di perquisizione, dopo aver predisposto dei servizi di osservazione anche al piano terra, i Poliziotti suonavano alla porta dell'abitazione della donna, senza ricevere risposta. Intanto, dall'interno, T.S. lanciava dalla finestra una piccola cassaforte che veniva prontamente recuperata dagli Agenti.

Aperta la porta, gli Agenti procedevano alla perquisizione dell'abitazione, che portava al rinvenimento e sequestro di un giubbotto antiproiettile, un fucile a canne mozze, due pistole semiautomatiche con matricola abrasa, numerosi proiettili nonché 70 grammi di cocaina e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi, risultato essere di proprietà  di T.M. e custodito dalla complice.

A casa di T.M., gli investigatori rinvenivano e sequestravano una cospicua somma di danaro contante.

Mentre T.S. e T.M. venivano accompagnati negli Uffici del Commissariato e arrestati, altro personale rinveniva e sequestrava a casa del 47enne romano alcune ricetrasmittenti sintonizzate sulle frequenze delle forze dell’ordine, motivo per il quale  è stato denunciato in stato di libertà, all’autorità giudiziaria. 

Aperta la cassaforte recuperata nel cortile, risultata essere di proprietà di un 24enne romano, veniva rinvenuta una pistola semiautomatica con matricola abrasa e silenziatore artigianale con relativo munizionamento, una placca delle forze dell’ordine ed un paio di manette. Anche il 24enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

I Poliziotti sono ora impegnati ad accertare la provenienza del materiale sequestrato ed il suo eventuale utilizzo in azioni delittuose.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...