Menu
Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Champions League. Il Napoli resta in corsa

Champions League. Il Napoli resta i…

Con un grande secondo tem...

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicembre  il  Maestro Zampieri accompagnerà la famosa virtuosa di Flauto di Pan, Andreea Chira

Con Amatrice nel cuore, il 5 dicemb…

Allo scopo di contribuire...

Riuscirà Fassino a ricompattare il Pd ?

Riuscirà Fassino a ricompattare il …

L’impresa affidata da Ren...

Serie A. 13ma giornata. Cambio della guardia

Serie A. 13ma giornata. Cambio dell…

La Juve perde in casa del...

Rugy Eccellenza - 7a giornata - Rovigo vince. Padova, Viadana e Fiamme Oro recuperano in classifica

Rugy Eccellenza - 7a giornata - Rov…

Roma, 19 novembre 2017 - ...

Serie A. 13a giornata. Avanti a braccetto

Serie A. 13a giornata. Avanti a bra…

Il Napoli e la Roma batto...

Rugby - Italia sconfitta dall’Argentina 15-31

Rugby - Italia sconfitta dall’Argen…

(foto di Marco Cordelli; ...

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arrestati tre funzionari. Autorizzavano ingiustamente rimborso Iva a cittadini extracomunitari. Indagini su altri 24

Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Arre…

Bloccate circa 40.000 fat...

Prev Next

É morto a 146 anni "nonno Ghoto", l'uomo più vecchio del mondo

indonesia ghoto più vecchio mondo

(foto Ansa/Epa)

Roma, 2 maggio 2017 - La Bbc online ha riportato ieri la notizia della morte di Sodimedjo, un indonesiano conosciuto da tutti come "nonno Ghoto", che affermava di essere nato sull'isola di  Java nel dicembre 1870, di fatto quindi l'uomo più vecchio del mondo di  cui si abbia conoscenza.

La Bbc ha anche precisato che, dagli accertamenti svolti per accertarne il reale atto di nascita, i funzionari civili hanno riferito che, seppure l'Indonesia ha iniziato a registrare le nascite  solo nel 1900, Sodimedjo era in possesso di documenti che, in base agli accertamenti e colloqui avuti con lui, erano risultati validi.

"Nonno Ghoto", nonostante il 'fumo conduca alla morte', ha fumato fino alla fine dei suoi giorni ed è sopravvissuto a ben quattro mogli, dieci nipoti e a tutti i suoi figli.

Domanda: ma, allora,  siamo certi che il fumo fa male?

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...