Menu
Giochi di magia matematica al Centrale Preneste di Roma

Giochi di magia matematica al Centr…

Un pomeriggio tutto parti...

La luce del Sole è l’ombra di Dio

La luce del Sole è l’ombra di Dio

È con piacere, anche se...

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombre azzurre

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombr…

Il Napoli e la Lazio si a...

Il top del calcio mondiale nel nuovo album della Panini

Il top del calcio mondiale nel nuov…

“Panini FIFA 365” è la nu...

News - Battisti - Prende corpo la nostra ipotesi.. Estradizione congelata

News - Battisti - Prende corpo la n…

Brasilia, 14 ottobre 2017...

Racconti di sport. Meroni

Racconti di sport. Meroni

Il 15 ottobre di 50 anni ...

Al Teatro Centrale Preneste la nuova stagione della Rassegna Infanzie in gioco

Al Teatro Centrale Preneste la nuov…

Roma, 13 ottobre 2017 - L...

Prev Next

San Lorenzo -Sonetto romano

pietrella stelle famiglia logo 12 08 17

(foto rielaborata Gio-Gab)

San Lorenzo - Sonetto romano

E pure quest' anno nun c'e' stata,
avoja a scruta' er Celo nella notte
e c' ho passato tutta la nottata,
ma solo scie, lasciate dalle rotte.

E adesso a chi l'affido i desideri,
i sogni, le speranze, l'ambizioni?
Me rimangono sortanto li pensieri
che portano a piu' amare convinzioni.

Forse dovrei anna' dall' Oculista,
oppure ner Deserto o in mezzo ar Mare
sta Stella che cadeva, l'avrei vista.

Ma ner pensiero poi, scopro d'incanto
che a forza da cercalle su' ner Celo,
nun vedevo quelle che c' ho accanto.

©Ernesto Pietrella©

Ultima modifica ilSabato, 12 Agosto 2017 22:08
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...