Menu

San Lorenzo -Sonetto romano

pietrella stelle famiglia logo 12 08 17

(foto rielaborata Gio-Gab)

click here San Lorenzo - Sonetto romano

E pure quest' anno nun c'e' stata,
avoja a scruta' er Celo nella notte
e c' ho passato tutta la nottata,
ma solo scie, lasciate dalle rotte.

E adesso a chi l'affido i desideri,
i sogni, le speranze, l'ambizioni?
Me rimangono sortanto li pensieri
che portano a piu' amare convinzioni.

Forse dovrei anna' dall' Oculista,
oppure ner Deserto o in mezzo ar Mare
sta Stella che cadeva, l'avrei vista.

Ma ner pensiero poi, scopro d'incanto
che a forza da cercalle su' ner Celo,
nun vedevo quelle che c' ho accanto.

©Ernesto Pietrella©

Ultima modifica ilSabato, 12 Agosto 2017 22:08
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...