Menu
Giochi di magia matematica al Centrale Preneste di Roma

Giochi di magia matematica al Centr…

Un pomeriggio tutto parti...

La luce del Sole è l’ombra di Dio

La luce del Sole è l’ombra di Dio

È con piacere, anche se...

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombre azzurre

Serie A. Anticipo 8a giornata. Ombr…

Il Napoli e la Lazio si a...

Il top del calcio mondiale nel nuovo album della Panini

Il top del calcio mondiale nel nuov…

“Panini FIFA 365” è la nu...

News - Battisti - Prende corpo la nostra ipotesi.. Estradizione congelata

News - Battisti - Prende corpo la n…

Brasilia, 14 ottobre 2017...

Racconti di sport. Meroni

Racconti di sport. Meroni

Il 15 ottobre di 50 anni ...

Al Teatro Centrale Preneste la nuova stagione della Rassegna Infanzie in gioco

Al Teatro Centrale Preneste la nuov…

Roma, 13 ottobre 2017 - L...

Prev Next

Condannato a 14 anni per violenza sessuale su minori, ex sacerdote evade da una clinica romana. Arrestato a Milano

cc arresto 16Roma, 29 settembre 2017 – Ex sacerdote, 64enne,  nel 2013 era stato condannato dalla Corte d’Appello di Roma a 14 anni di reclusione per violenza sessuale aggravata ai danni di minori.
Per motivi di salute, l’Autorità Giudiziaria ne  aveva autorizzato il ricovero in stato di detenzione domiciliare presso  una clinica di Genzano, nei Castelli Romani, luogo da cui il 26 settembre, si era allontanato  arbitrariamente facendo perdere le proprie tracce.
Informati  dai responsabili della struttura medica, i Carabinieri della Compagnia di Velletri, dopo aver informato l’Autorità Giudiziaria dell’evasione dell’uomo, attivavano immediatamente le indagini al fine di rintracciare l’evaso, accertando che con un taxi,  pagato con la carta di credito, aveva raggiunto Roma. Attraverso il tracciamento delle celle di telefonia mobile a cui il cellulare dell’ex parroco si agganciava, i militari dell’Arma lo localizzavano  in una struttura sanitaria di Milano. La circostanza che si trovasse a Milano era stata altresí confermata dal suo difensore che si era messo in contatto con i Carabinieri.
Allertati dall’Arma di Velletri, i Carabinieri della Compagnia di Milano Porta Monforte in giornata rintracciavano  l’ex sacerdote notificandogli un ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva a seguito di revoca della detenzione domiciliare, emesso in data 26 settembre 2017,  dopo l’evasione,  dall’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, dovendo ancora espiare la pena residua della reclusione in carcere pari ad anni 11, mesi 10 e giorni 19. Ora si trova piantonato presso la struttura sanitaria milanese.
Ultima modifica ilSabato, 30 Settembre 2017 06:15
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...