Menu

Nella Marsica, per precauzione, oggi scuole chiuse in tre Comuni per il terremoto di ieri sera

terremoto scurcola marsicana 10 09 2017Roma, 11 settembre 2017 - A seguito del terremoto di magnitudo  3.9 registrato ieri alle ore 21:58:09 (UTC +02:00) ora italiana, dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, con coordinate  geografiche latitudine 42.09, longitudine 13.32 ad una profondità di 8 km con epicentro 3 km NW Scurcola Marsicana (AQ). Nel raggio di 10 km, vi sono i comuni di Scurcola Marsicana km.3, Magliano de' Marsi km.4, Tagliacozzo km.6, Massa d'Albe km.6, Cappadocia km.10 e Sante Marie km.10, tutti in provincia dell'Aquila.

Il terremoto è stato avvertito anche nel Lazio, pur non essendovi stati danni. Moltissime le segnalazioni ai Vigili del Fuoco.

Al fine di verificare in sicurezza  l'agibilità delle strutture scolastiche, i sindaci di   Scurcola Marsicana, Maria Olimpia Morgante, di Avezzano, Gabriele De Angelis e di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, sentiti i tecnici ed i dirigenti scolastici, hanno sospeso per oggi, primo giorno di scuola, l'attività didattica delle scuole di ogni ordine e grado.

 All'ANSA,  il presidente dell'Ingv, Carlo Doglioni, ha dichiarato che "Sicuramente si è attivata un'altra struttura". "Questo terremoto - ha proseguito - è avvenuto in una zona a sud di Campotosto e vicinissima ad Avezzano, sede del terremoto del 1915: una delle zona più sismiche d'Italia". "Nei prossimi giorni seguiremo la situazione con la massima attenzione per capire se si tratta di una sequenza oppure di un evento isolato"

Ultima modifica ilLunedì, 11 Settembre 2017 08:15
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie

Speciali

Cronaca

Chi siamo

Seguici su...